Crea sito

ABOUT

Ciao a tutti! È arrivato il momento di presentarci.
Siamo tre ragazze che, chiacchierando durante una pausa tra le lezioni di un qualsiasi giorno di università, si sono chieste: “Anna, vista la tua passione per i film, perché non crei un blog??” La risposta è stata: “Perché, invece, non lo facciamo insieme e ci dedichiamo anche alle serie tv e ai libri? Considerando che non parliamo d’altro…”
Quindi, eccoci qua, con un “baby blog” pronto a fare i suoi primi passi.
Come anticipato, ci occuperemo di recensire libri, film, serie tv che abbiamo visto/letto durante la settimana o a cui siamo particolarmente affezionate.
Perché facciamo tutto ciò? Ci piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, per poter chiacchierare sui personaggi che amiamo profondamente o ai quali vorremo tirare una padellata in testa, o anche per scoprire che altri, come noi, hanno pianto alla fine di un libro, hanno shippato alla follia una coppia di una serie tv o hanno guardato uno stesso film talmente tante volte da sapere a memoria dialoghi e colonna sonora.

A questo punto, forse, vi sorgerà una domanda: perché Ikigai?
Ikigai è la traduzione giapponese dell’espressione francese “raison d’être”. In italiano, come dice il nastrino sotto il titolo, può essere tradotto come ‘qualcosa per cui vivere’, qualcosa che portiamo avanti con grande passione.

Ventitre anni.
Divoratrice di cioccolato, film e fumetti. Vi danno fastidio i film in giapponese con i sottotitoli in finlandese? O quelli in inglese coi sottotitoli in cinese? A lei no, li può guardare in qualsiasi lingua: non ne sa una? La impara. Influenzata dalle altre due, nel tempo libero legge libri e guarda serie TV. Recentemente diventata dottoressa Ing. dell’Informazione e Organizzazione d’Impresa nonostante una volta abbia quasi ucciso il suo amato computer.

 

Ventitre anni.
Lettrice ossessivo-compulsiva e perennemente in cucina per creare nuovi dolci. Evidentemente non era abbastanza: qualcuno (Mon) ha deciso di riempirle l’hard disk di serie TV. Ha finalmente trovato una posizione per leggere che le permetta di piangere senza inchiodare il touch dell’e-reader o sciogliere le pagine.


 

Ventidue anni.
Lettrice compulsiva e telefilm addicted. Se le dai carta e matita e non la fermi, potrebbe finire per disegnare anche sul tavolo. Totalmente anti-sportiva, passa le serata sul letto, o sul divano, cercando di non prendersi una cotta per l’ennesimo personaggio immaginario. Fallisce miseramente ogni volta.

 

Sperando di non esserci dilungate più del dovuto, vi diamo un caloroso benvenuto nel nostro blog e vi auguriamo buon divertimento!