Crea sito

serie tv

[5 cose che…] 5 sigle preferite di serie TV

Buongiorno!
È di nuovo venerdì e noi siamo pronte con l’appuntamento con è “5 cose che”, una rubrica ideata da Twins Books Lovers. In cosa consiste? Ogni venerdì verrà scelto un argomento e vari blog posteranno le proprie scelte relative a quell’argomento. Questa settimana, vi elenchiamo 5 sigle di serie TV che ci piacciono particolarmente o che sono legate a ricordi piacevoli.

Game of Thrones

Chi non adora questa sigla? Nonostante la lunghezza non posso fare a meno di guardarla tutte le sante volte, e cantarla a squarciagola se sono da sola a casa.
La ho pure come suoneria del telefono.
Curiosità: lo sapete che la sigla di ogni puntata è leggermente diversa dalle altre e mostra solo i luoghi che verranno poi visti nel corso della puntanta? 😉

Outlander

Insieme a Game of Thrones trovo che sia una delle sigle più belle di sempre. Oltre ad essere tra le più lunghe in assoluto. Anche questa impossibile da saltare,
ti permette di immergerti nella Scozia della storia, di inserirti nel mood perfetto per vedere la puntata.

Sense8

Sense8 ha un sigla spettacolare, che ci porta in ogni parte del mondo e ci mostra un sacco di cose tutte insieme, non necessariamente legate alla storia,
ma semplicemente ci fa vedere l’umanità e le meraviglie che abbiamo nel mondo. È un po’ lunga, ma rimango incantata ogni volta.

Touch

Touch ha una sigla molto simile a quella di Sense8, ma ogni tanto spuntano scene della serie o semplicemente primi piani del protagonista. È una serie che ho amato e che hanno concluso troppo presto secondo me, ma che cerca di mostrare come ogni persona, ogni evento siano collegati tra di loro in tutto il mondo.

OC

Poteva mancare??? Una delle serie tv che ha segnato la nostra adolescenza e che ci porteremo nel cuore per sempre!

E voi? Conoscete queste serie? Le (avete) seguite? Quali sono le vostre sigle preferite?

Weekly Recap #70

Buongiorno!
Eccoci qui di nuovo con i Weekly Recap, anche se per ora abbiamo solo Blindspot a farci compagnia. Io in questo mese non ho guardato tanti episodi, ma piano piano spero di recuperare. Voi invece? Scoperte nuove serie tv interessanti?

blindspot

Blindspot 2×10
Uhm non un inizio con i fiocchi per Blindspot, almeno secondo me. Per come erano finite le cose nell’ultima puntata, era necessario vedere questo episodio solo per scoprire cosa fosse successo a Patterson e quindi eccoci qui. Lo sparo che abbiamo sentito era effettivamente rivolto alla bionda analista e le cose non sembrano andare benissimo, ma Borden non sembra affatto il cattivo senza cuore che vuole far credere di essere. Si preoccupa, chiede scusa e quando Patterson sviene la porta via per farla curare. Peccato che invece di portarla in un posto sicuro la porti da Sheperd. Ora, io ho capito tutto, ma dopo averle sparato, chiesto scusa e praticamente essere andato in crisi per averle sparato, poi la prendi e la porti dalla “cattiva” di turno senza farti nemmeno due domande? Mamma mia la pirlaggine. Sheperd come possiamo immaginare non la tratta esattamente con gentilezza e io ragazzi lo sapete, le scene di tortura non riesco a guardarle, quindi ammetto senza farmi troppe remore di aver saltato i pezzettini andandomi poi a leggere in giro i riassunti. Lo so, è ridicolo, ma è uno dei miei punti deboli. Nel frattempo Jane, che nella puntata prima aveva drogato Roman, cerca di fargli capire dove si trova e chi è lei, ma non ha considerato che il fratello ha un caratterino non troppo simpatico e se lo fa scappare. Quando torna all’FBI si rendono conto che Patterson manca e parte la ricerca. Non sto a raccontarvi tutte le ricerche, anche perché se no vi racconto tutto e non vi godete nulla, ma non mi hanno ucciso Patterson che è un punto a favore della puntata. La ritroviamo alla fine in ospedale più attiva che mai e sempre la più sveglia di tutti. Roman nel frattempo va all’FBI dopo essere stato contattato da Jane, ma le cose per lui non saranno così semplici come con la sorella. Scopriamo inoltre che Sheperd ha bisogno di Kurt vivo e nessuno sa perché, il che si aggiunge alla lista di punti interrogativi che è già parecchio lunga. Insomma, puntata meh, ma vedremo come si andrà avanti.

 

mon firma

Weekly Recap #69

Buondì. Siamo veramente arrivati alla fine sto giro. Le serie sono in pausa e quindi basta Weekly Recap fino a gennaio. In queste settimane vedrò di recuperare le puntate che ho lasciato indietro e magari di iniziare qualche serie nuova. Voi avete già trovato cosa guardare durante le vacanze (se ne avete)?

this is us

This is us 1×10
Eccoci qui. Siamo al mid-season finale e non si poteva concludere in maniera migliore. Nel passato la piccola Kate viene ricoverata in ospedale alla Vigilia di Natale per appendicite e sua madre le promette che niente di male può succedere alla Vigilia ed è una frase che i figli si porteranno avanti per molti molti anni. Mentre sono all’ospedale vedono il Dottore che aveva aiutato Rebecca a partorire e scoprono che lo devono operare per un incidente e nessuno è fiducioso. Immediatamente decidono di rimanere con lui e farlo sentire in famiglia. Mi sono venute le lacrime agli occhi quando Randall ha speso i suoi soldini di Natale per comprare una palla di neve al Dottore, per ringraziarlo di aver detto a Jack di lui, aiutandolo a trovare una famiglia davvero ottima.

Nel futuro le cose non sono semplicissime, ma il Natale pare sempre fare miracoli. Kate e Rebecca vanno dal medico per farsi dire i rischi dell’intervento che vuole fare Kate e mamma mia, non pensavo fossero così gravi. Rebecca inizia a chiedersi se non sia stata proprio lei a creare il disagio di Kate con il suo corpo e il cibo, ma ormai neanche Kate lo sa più.
Le cose sono decisamente complicate anche per Kevin che si ritrova incastrato con Sloane alla cena di famiglia della ragazza dove fanno finta di essere fidanzati, ma c’è anche da dire che sono davvero carini insieme e la ship mi è partita sicuramente più che con Olivia.
Anche William non ha una Vigilia tranquilla e deve affrontare una persona che aveva lasciato indietro quando ha trovato Randall. Si tratta di un uomo che ha evidentemente significato molto per lui, perché scopriamo che erano una coppia. La faccia di Randall quando sua figlia gli fa notare che “il nonno è gay o perlomeno gay” è epica.
Alla fine si ritrovano tutti insieme a festeggiare e trovo che sia una rappresentazione perfetta di molte famiglie. Ognuno ha le sue difficoltà, ma a Natale, almeno, si mette tutto da parte e si sta insieme e si festeggia e si ringrazia per le persone che abbiamo intorno.
Un’ultima sorpresa ce la regala Toby che si presenta e dichiara di voler stare con Kate anche a costo di rimanere a dieta per sempre per farla felice. Quindi proprio mentre siamo tutti felici e contenti ecco che ci arriva la batosta. Toby ha un malore e viene ricoverato in ospedale. La puntata si chiude con un’intervento che non sembra andare per niente bene. Spero non mi facciano fuori Toby perché per Kate sarebbe tragica, ma io rimango convinta di quello che dice Rebecca: niente di male accade la Vigilia di Natale.

 

mon firma

Weekly Recap #68

Ragazzi, sto giro è davvero il penultimo Recap. Settimana prossima appuntamento ancora qui con il mid-season finale di This is us e poi pausa invernale. Urge trovare qualche serie da guardare!

this is us

This is us 1×09
Episodio davvero davvero carino. Mi sarebbe sempre piaciuto avere un casa in cui andare con tutta la famiglia, pur sapendo che ho un caratteraccio e avrei odiato poi andarci. Cosa volete farci sono fatta storta. In questa puntata è Kate a suggerire ai fratelli di andare nella casa in montagna di famiglia un’ultima volta, prima che Rebecca la metta in vendita. Randall è ancora arrabbiatissimo con la madre e sta stilando la lista dei motivi per cui ce l’ha con lei e devo dire che nonostante la drammaticità della cosa l’ho trovata davvero divertente. È proprio Randall il protagonista della puntata, nonostante si vedano tanto anche gli altri due. È Randall che ci viene presentato come un bambino curioso che chiede a sconosciuti se sanno attorcigliare la lingua perché ha studiato che è un tratto ereditario. È sempre lui che cerca in ogni persona di colore i suoi genitori e Jack lo capisce e vorrebbe aiutarlo a trovarli, ma Rebecca tira indietro. E la capisco. Ha conosciuto William, sa che non è una cattiva persona, ma non ha la minima intenzione di rischiare di perdere il suo bambino e quindi pur di proteggere lui, i suoi fratelli e anche Jack stesso, tiene un segreto terribile per anni e anni. Ora, non dico che abbia fatto bene, ma la capisco e mi si è spezzato il cuore alla fine della puntata. Randall riesce a superare l’incazzatura iniziale proprio grazie a Jack e a certi funghetti non proprio legali. È Jack che gli fa notare quando Rebecca abbia lottato perché lui si sentisse accettato e abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione di quanto Jack sia una persona meravigliosa e attentissima ai bisogni dei figli. Non penso di essere in grado di reggere le scene della sua morte.

Kevin è spaesato e cerca di fare bella figura su Olivia, ma è Kate che lo conosce meglio di tutti ed è lei che alla fine gli fa aprire gli occhi. Kevin sta cercando di essere qualcuno che non è, menefreghista, aperto mentalmente e tutte quelle cose un po’ hippy/chic che pare vadano di moda tra gli attori. Kevin però è una persona premurosa e attenta e una che ama con tutto il cuore e che ci rimane male quando capisce che gli altri non fanno altrettanto. Sono curiosa di vedere se con Olivia andrà avanti o se si butterà sulla ragazza con gli occhiali che mi piace un sacco.

Kate è decisamente confusa, non sa quello che vuole, o meglio, lo sa ma capisce che non è facile arrivarci ma soprattutto che forse non la farà felice. Cerco di spiegarmi meglio. Kate sogna di essere magra da sempre, ha un’obiettivo e non riesce a raggiungerlo, che sia per mancato sforzo o altro non si sa, ma lei desidera così tanto togliersi di dosso tutto il suo peso che rinuncia alle cose belle che le dà la vita, come Toby. Il problema è che quando si desidera così tanto qualcosa e si è passata la vita a desiderarlo quando lo si ottiene ci accorgiamo che non valeva tutto quel dramma e quell’attesa. Sono curiosa di vedere il suo percorso e soprattutto sono curiosa di vedere la prossima puntata, ultimo episodio di questa metà stagione.

 

mon firma

1 2 3 24