Crea sito

this is us

Weekly Recap #69

Buondì. Siamo veramente arrivati alla fine sto giro. Le serie sono in pausa e quindi basta Weekly Recap fino a gennaio. In queste settimane vedrò di recuperare le puntate che ho lasciato indietro e magari di iniziare qualche serie nuova. Voi avete già trovato cosa guardare durante le vacanze (se ne avete)?

this is us

This is us 1×10
Eccoci qui. Siamo al mid-season finale e non si poteva concludere in maniera migliore. Nel passato la piccola Kate viene ricoverata in ospedale alla Vigilia di Natale per appendicite e sua madre le promette che niente di male può succedere alla Vigilia ed è una frase che i figli si porteranno avanti per molti molti anni. Mentre sono all’ospedale vedono il Dottore che aveva aiutato Rebecca a partorire e scoprono che lo devono operare per un incidente e nessuno è fiducioso. Immediatamente decidono di rimanere con lui e farlo sentire in famiglia. Mi sono venute le lacrime agli occhi quando Randall ha speso i suoi soldini di Natale per comprare una palla di neve al Dottore, per ringraziarlo di aver detto a Jack di lui, aiutandolo a trovare una famiglia davvero ottima.

Nel futuro le cose non sono semplicissime, ma il Natale pare sempre fare miracoli. Kate e Rebecca vanno dal medico per farsi dire i rischi dell’intervento che vuole fare Kate e mamma mia, non pensavo fossero così gravi. Rebecca inizia a chiedersi se non sia stata proprio lei a creare il disagio di Kate con il suo corpo e il cibo, ma ormai neanche Kate lo sa più.
Le cose sono decisamente complicate anche per Kevin che si ritrova incastrato con Sloane alla cena di famiglia della ragazza dove fanno finta di essere fidanzati, ma c’è anche da dire che sono davvero carini insieme e la ship mi è partita sicuramente più che con Olivia.
Anche William non ha una Vigilia tranquilla e deve affrontare una persona che aveva lasciato indietro quando ha trovato Randall. Si tratta di un uomo che ha evidentemente significato molto per lui, perché scopriamo che erano una coppia. La faccia di Randall quando sua figlia gli fa notare che “il nonno è gay o perlomeno gay” è epica.
Alla fine si ritrovano tutti insieme a festeggiare e trovo che sia una rappresentazione perfetta di molte famiglie. Ognuno ha le sue difficoltà, ma a Natale, almeno, si mette tutto da parte e si sta insieme e si festeggia e si ringrazia per le persone che abbiamo intorno.
Un’ultima sorpresa ce la regala Toby che si presenta e dichiara di voler stare con Kate anche a costo di rimanere a dieta per sempre per farla felice. Quindi proprio mentre siamo tutti felici e contenti ecco che ci arriva la batosta. Toby ha un malore e viene ricoverato in ospedale. La puntata si chiude con un’intervento che non sembra andare per niente bene. Spero non mi facciano fuori Toby perché per Kate sarebbe tragica, ma io rimango convinta di quello che dice Rebecca: niente di male accade la Vigilia di Natale.

 

mon firma

Weekly Recap #68

Ragazzi, sto giro è davvero il penultimo Recap. Settimana prossima appuntamento ancora qui con il mid-season finale di This is us e poi pausa invernale. Urge trovare qualche serie da guardare!

this is us

This is us 1×09
Episodio davvero davvero carino. Mi sarebbe sempre piaciuto avere un casa in cui andare con tutta la famiglia, pur sapendo che ho un caratteraccio e avrei odiato poi andarci. Cosa volete farci sono fatta storta. In questa puntata è Kate a suggerire ai fratelli di andare nella casa in montagna di famiglia un’ultima volta, prima che Rebecca la metta in vendita. Randall è ancora arrabbiatissimo con la madre e sta stilando la lista dei motivi per cui ce l’ha con lei e devo dire che nonostante la drammaticità della cosa l’ho trovata davvero divertente. È proprio Randall il protagonista della puntata, nonostante si vedano tanto anche gli altri due. È Randall che ci viene presentato come un bambino curioso che chiede a sconosciuti se sanno attorcigliare la lingua perché ha studiato che è un tratto ereditario. È sempre lui che cerca in ogni persona di colore i suoi genitori e Jack lo capisce e vorrebbe aiutarlo a trovarli, ma Rebecca tira indietro. E la capisco. Ha conosciuto William, sa che non è una cattiva persona, ma non ha la minima intenzione di rischiare di perdere il suo bambino e quindi pur di proteggere lui, i suoi fratelli e anche Jack stesso, tiene un segreto terribile per anni e anni. Ora, non dico che abbia fatto bene, ma la capisco e mi si è spezzato il cuore alla fine della puntata. Randall riesce a superare l’incazzatura iniziale proprio grazie a Jack e a certi funghetti non proprio legali. È Jack che gli fa notare quando Rebecca abbia lottato perché lui si sentisse accettato e abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione di quanto Jack sia una persona meravigliosa e attentissima ai bisogni dei figli. Non penso di essere in grado di reggere le scene della sua morte.

Kevin è spaesato e cerca di fare bella figura su Olivia, ma è Kate che lo conosce meglio di tutti ed è lei che alla fine gli fa aprire gli occhi. Kevin sta cercando di essere qualcuno che non è, menefreghista, aperto mentalmente e tutte quelle cose un po’ hippy/chic che pare vadano di moda tra gli attori. Kevin però è una persona premurosa e attenta e una che ama con tutto il cuore e che ci rimane male quando capisce che gli altri non fanno altrettanto. Sono curiosa di vedere se con Olivia andrà avanti o se si butterà sulla ragazza con gli occhiali che mi piace un sacco.

Kate è decisamente confusa, non sa quello che vuole, o meglio, lo sa ma capisce che non è facile arrivarci ma soprattutto che forse non la farà felice. Cerco di spiegarmi meglio. Kate sogna di essere magra da sempre, ha un’obiettivo e non riesce a raggiungerlo, che sia per mancato sforzo o altro non si sa, ma lei desidera così tanto togliersi di dosso tutto il suo peso che rinuncia alle cose belle che le dà la vita, come Toby. Il problema è che quando si desidera così tanto qualcosa e si è passata la vita a desiderarlo quando lo si ottiene ci accorgiamo che non valeva tutto quel dramma e quell’attesa. Sono curiosa di vedere il suo percorso e soprattutto sono curiosa di vedere la prossima puntata, ultimo episodio di questa metà stagione.

 

mon firma

Weekly Recap #67

Wow, il Recap è davvero vuoto e purtroppo lo sarà per un pochino perché tutte le serie tranne This is us sono in pausa. Se volete parlare di serie io sono sempre disponibile anche se non ci sono i post, lo sapete. Vi lascio alla lettura del mio commento ad un episodio che mi è davvero piaciuto.

this is us

This is us 1×08
Il Ringraziamento è una di quelle feste americane che non ho mai sentito molto qui in Italia. Per me ha sempre significato pausa delle serie tv e quindi ce l’ho un po’ in odio.
Quando una serie decide di mandare in onda un episodio a tema Ringraziamento state pur certi che succederà qualcosa e This is us non è da meno.
Scopriamo che la famiglia Pearson ha una tradizione tutta sua per festeggiare questa occasione e vediamo come si è creata questa tradizione. I flashback sono stati davvero emozionanti e amo come Jack sia un padre meraviglioso e sempre presente. Rebecca non ha un rapporto facile con sua madre e già lo sapevamo, ma vediamo come le cose non siano migliorate dopo anni. Le cene del Ringraziamento non sono mai facili e ogni anno lei e i bambini si sentono sotto esame e stressati. È facile quindi mandare tutto all’aria quando un incidente gli impedisce di arrivare alla cena di famiglia. Rebecca si sfoga, giustamente, e decide di costruire una tradizione personale, adatta alla loro famiglia. Certo, il luogo non è dei migliori, ma l’atmosfera che si respira durante queste scene è incredibile. C’è amore, c’è complicità e desiderio di stare insieme ed è bellissimo. Negli anni le cose per i ragazzi Pearson non sono cambiati, che nel futuro si trovano a casa di Randall. Tutti partecipano ai preparativi e tutti sono coinvolti. Randall cerca di far sentire tutti a proprio agio, William soprattutto ed è per questo che prende la macchina e va fino a casa sua a prendere delle cassette da ascoltare tutti insieme, come prevede la tradizione di William. Ed ecco come tutto va a rotoli. Vi ricordate che Beth aveva scoperto della conoscenza di William e Rebecca? Beh anche Randall lo viene a sapere e decisamente nel peggiore dei modi. Per lui è un colpo enorme e sono davvero curiosa di vedere quale sarà la sua prossima mossa. Non può più fidarsi della madre ed è comprensibile, ma riuscirà a comprendere le sue decisioni? Sinceramente spero di sì perché hanno un rapporto stupendo, ma non sono così certa che accadrà a breve.
Scopriamo che se Randall ha preso bene la presenza di Miguel nella vita della madre, non ha fatto la stessa cosa Kevin che è tutto tranne che cordiale con il patrigno. Per fortuna le cose un po’ migliorano e anche con Olivia le cose iniziano a scaldarsi. Mi piacciono insieme e lei è molto particolare come donna. Sarà interessante vederli interagire.
Lascio Kate per ultima perché non è apparsa molto, ma ci sconvolge sempre. Ha mollato Toby perché non riesce a gestire il suo non fare dieta e decide, dopo aver preso uno spavento sull’aereo verso casa,di farsi operare per riuscire a perdere peso. La puntata finisce così e io non so cosa aspettarmi. Non ne so abbastanza sull’argomento per esprimere un’opinione, anche perché se esiste una procedura del genere spero ci siano motivi corretti e non solo estetici. Non so quindi dire se operarsi sia una buona o una cattiva idea, ma sono davvero curiosa di vedere come decideranno di sviluppare la cosa. Sicuramente mi sembra una decisione affrettata, ma Kate non mi è mai sembrata una persona impulsiva, quindi forse riuscirà a motivare per bene la sua scelta.

 

mon firma

Weekly Recap #66

Ricordate quando vi avevo detto che questo sarebbe stato l’ultimo recap? Beh sono pirla e mi sbagliavo. O meglio, da qui in avanti nei recap ci sarà solo This is us finché non finirà anche quello, ma le altre finiscono oggi, almeno fino a gennaio. Parlando di mid-season finale non posso garantire lo spoiler-free anzi, quindi se non avete visto le puntate lontani da qui.
Buona lettura e se volete parlare dei vari finali, sapete che sono sempre disponibile!

grey’s anatomy

Grey’s Anatomy 13×09
Non sarebbe un finale di stagione, anche se di metà, di Grey’s Anatomy se non ci fosse qualche tragedia e quindi eccoci qui, con il crollo di un palazzo proprio davanti a Meredith che sta andando al lavoro in macchina. Assurdo come queste cose capitino sempre a lei, ma ormai ci siamo abituati. L’ospedale scatta subito in modalità emergenza e tutti si precipitano a dare una mano, compresa la nuova dottoressa con una evidentissima cotta per Arizona. Ammetto che mi manca Callie e il rapporto che aveva con la bionda, ma Eliza mi piace. Sarà un’aggiunta importante al cast e porta novità e qualche discussione che non fanno mai male. Le cose che stanno troppo tempo ferme non ci piacciono quindi ottimo che sia arrivato qualcuno a smuovere le acque. Quello che non mi piace è quello che hanno fatto a Richard, ma ho notato con orgoglio e ammirazione che nemmeno ai dottori dell’ospedale sia piaciuto e che abbiano intenzione di lottare per Webber.
Il caso della settimana è triste, ma Grey’s non manca mai di farci ridere e ragazzi, quanto ho riso con Ben che si indignava perché l’hanno spacciato per un prete. Mi dispiace enormemente per Miranda invece che non viene capita mi pare e si ritrova a prendere decisioni difficilissime senza nessuno che la appoggi. Spero che il suo desiderio di fare del bene per l’ospedale e per tutti venga premiato prima o poi.
Sto giro Jo mi è piaciuta, ho apprezzato che abbia detto tutto ad Alex e ho adorato che lui non si sia arrabbiato, ma abbia pensato al suo bene prima di tutto, anche quando sa che potrebbe costargli la sua carriera e tutto. Meredith forse non riesce a capire il legame tra i due e non sempre piacciono a pubblico, ma sono una coppia che potrebbe fare davvero molto e la stanno distruggendo non si sa bene per qualche motivo. Giuro che non capisco cosa vogliano fare con Alex, perché a meno che l’attore non voglia andarsene e abbiano dovuto trovare un espediente per farlo andare via stile Callie, non capisco perché lo vogliano “eliminare” dallo show. Mi è piaciuto che Jo abbia capito che Alex non è una cattiva persona e che forse le cose si possono aggiustare, ma soprattutto che Jo e DeLuca non diventino una coppia. Non riuscirei a guardare.
Adorabili Nathan e Owen alle prese con la moglie e la fidanzata di un paziente. Hanno parlato, si sono confidati e forse, forse c’è uno spiraglio anche per loro. Mi piacciono come amici e li vorrei vedere di nuovo uniti come un tempo.
Amelia anche con una sola scena in cui dice poco o niente mi spezza il cuore. Nemmeno il suo legame con Owen è riuscito a tenerla ferma per una volta e a non farla scappare. Amelia è fuggita per l’ennesima volta, ma spero che Owen sto giro capisca cosa succede e la riporti indietro. Nessuno dei due merita una cosa così, quindi forza e coraggio e datemi l’happy ending.
Meredith, beh, ha detto quello che un po’ pensiamo tutti. Erano in 5, adesso sono solo lei e Alex e lei non può rimanere da sola. Quindi dai Shonda, dacci una piccola gioia e non distruggere del tutto i MAGIC. Non può rimanere solo la M di quel gruppo di persone speciali che ha fatto di Grey’s Anatomy uno degli show più amati e seguiti di sempre.

 

how to get away with murder

How To Get Away With Murder 3×09
OH MIO DIO! Cosa ho visto ragazzi. Un finale di metà stagione da panico. Intanto al diavolo con lo spoiler-free e fatemi gongolare per circa 10 secondi perché ho vinto il toto-lenzuolo. Ora si apre il toto-killer e vedremo chi la spunterà. Con le ragazze con cui facciamo i recap di HTGAWM (clicca qui) è già iniziata la discussione e se volete farne parte, potete partecipare alla seconda metà dei recap bisettimanali con noi. Bom, ora che ho finito lo spam posso iniziare. Tornando al dilemma della scorsa settimana, Frank decide di dar retta ad una implorante Bonnie che la punta sul loro “amore” per salvarlo e lui non si ammazza, con immenso dispiacere di AK, ma non mio perché a me ancora piace. AK intanto se la passa tutto tranne che bene e si attacca alla bottoglia e poi, giustamente cosiderando che qui tutti si ripassano tutti, va a cercare conforto dalla persona che le ha dedicato tutta la sua vita, Bonnie, e se la bacia perché a quanto pare va bene così. Non mi ha entusiasmata come scena, ma cosa volete, quelle due hanno un rapporto talmente particolare e difficile che non mi stupisce più nulla. Intanto ci sono problemi in paradiso sia tra Michaela e Asher a causa della madre della ragazza che si presenta totalmente a random cercando un posto in cui dormire, ma anche tra Laurel e Wes, che litigano al punto da arrivare a tirare in mezzo Rebecca. Ahia ahia, non me l’aspettavo ma Wes ha ancora un debole per Rebecca e fa davvero fatica a parlarne. La ragazza comunque spunta a random in questa puntata, al punto che trovano il suo cadavere nel bosco e Wes viene chiamato in polizia. Da qui inizia la discesa. Wes vuole l’immunità per aiutare la polizia ad incriminare Annalise, ma quando AK chiama a rapporto tutti i ragazzi, ecco che anche Wes corre a rapporto. Non ho capito perché lo abbia fatto, ma immagino lo capiremo più avanti. Laurel è la prima ad arrivare e trova la casa vuota, non vediamo mai arrivare Wes, Asher è troppo ubriaco, Connor non arriva, ma lo vediamo lasciare la casa del tipo dopo avergli detto di non essere interessato ad altro se non sesso (cattivo Connor, non si va con la gente a caso solo per ripicca) e Michaela è a casa. Insomma, in casa ci arriva solo Laurel, ma una volta che arriviamo al momento in cui tutti sono riuniti in ospedale e si parla di un uomo di colore morto ci vuole poco a fare due più due, soprattutto quando è proprio Nate a farci vedere il cadavere. Ammetto che un po’ ci sono rimasta male, ma solo un pochino. Speravo sarebbero stati così coraggiosi da far fuori uno dei personaggi principali e dopotutto Shonda insegna che non bisogna mai affezionarsi a nessuno, perché tutti possono morire. Passiamo al toto-killer? Ah si, perché killer direte voi. Perché scopriamo che Wes era già morto quando è scoppiato l’incendio. C’è chi punta a Nate, chi a Frank (troppo scontato per me), ma c’è chi, come me, punta a Connor o Bonnie. Bonnie sarebbe scontata forse dopo quello che è successo a Rebecca. Ma Connor? Sarebbe un colpo di scena quasi più grande di vedere Wes morto. Connor aveva minacciato Wes più volte e nel momento della rivelazione non sembra per niente shockato. Forse è il suo modo di reagire, ma forse è solo perché lo sapeva già. Ci tocca aspettare davvero troppo per saperlo, ma spero che sarete ancora qui con noi a commentare questa serie pazzesca.

 

blindspot

Blindspot 2×09
Ragazzi ho deciso che io non posso più shippare nessuno. Qui mi vogliono male, ma soprattutto Blindspot mi odia perché non è possibile che mi facciano fuori le coppie così. Se mi hanno ammazzato Patterson, unico personaggio sensato di questa serie, io faccio fuori tutti loro. Siccome ormai ho spoilerato il finale direi che posso decretare questa recensione piena di spoiler e sfogarmi. Sheper, infame donna, ha attirato Jane in una trappola e ha tentato di far fuori la squadra. Per fortuna Naz è sveglia e se ne è accorta, altrimenti in ospedale non ci sarebbe solo Reade, ma tutti e probabilmente non vivi. Jane è in shock, è stata scoperta e deve vedere i suoi amici essere attaccati per poi essere lei stessa messa sotto tiro proprio da suo fratello. Roman ha un istinto fraterno incredibile e nonostante il tradimento della sorella sceglie comunque di proteggerla contro la loro madre adottiva e viene colpito da una palottola nel farlo. Jane lo salva, ma poi compie quella che secondo me è una scelta davvero troppo azzardata, soprattutto perché Roman sa tutto di Sandstorm e lei cosa fa? Gli cancella la benedetta memoria. Ragazza non sei per niente sveglia.
In tutto ciò non ho capito perché hanno attirato via Weller con una scusa, quando potevano far fuori anche lui con l’attacco. Forse Kurt gli serve a qualcosa? Che sia parte del piano?
Arriviamo alla vera parte shock dell’episodio perché ragazzi, scusatemi, ma qui il bello non è che tutto è andato in malora per Jane e l’FBI, ma che abbiamo scoperto chi è la talpa e mortacci tua Borden, ti pare il caso? Bellissimi e toccanti i flashback, ma come puoi aver fatto questo a Patterson? La donna a cui hai preparato la colazione e che si fidava. Vederli uno contro l’altra mi ha fatta quasi piangere e il finale, mamma mia. L’attesa sarà un disastro, ma vi prego, salvate Patterson e non fatemi fuori Borden che alla fine non è così male. Si, ha fatto degli errori, ma così Jane.

 

this is us

This is us 1×07
This is us è una serie che emoziona proprio perché è semplice e non mette elementi assurdi nelle vite dei suoi personaggi. In questa puntata la crescita dei tre ragazzi viene mostrata con una tecnica particolare: attraverso il cambio della lavatrice. Si sa che ogni tanto si rompono e sono proprio questi oggetti che ci accompagnano sempre che mostrano quanto il tempo passi effettivamente. Vediamo Kate, Kevin e Randall ancora bambini, ma per la prima volta li vediamo adolescenti e le cose non sono messe benissimo. Questo è l’episodio che ci permette di capire un po’ di più il rapporto tra Kevin e Randall ed è talmente scritto e recitato bene che le lacrime sono arrivate. Certo, con me ci vuole poco, ma penso che sia difficile non emozionarsi davanti ad una serie del genere. Scopriamo che Kevin cova da sempre del risentimento per Randall perché ha la sensazione di essere stato sostituito nell’amore e nell’attenzione dei suoi genitori, soprattutto della madre che cerca solo di farlo sentire incluso. Randall si vede che ci soffre immensamente. È in questa puntata che finalmente si affrontano e Kevin per la prima volta riconosce Randall come suo fratello.
Kate si vede meno, ma la sua storia è comunque importante e difficile. Si impegna duramente ma perde veramente poco peso, mentre Toby cala in fretta. In aggiunta a questa cosa scopre che Toby ha ricominciato a mangiare “schifezze” se vogliamo chiamarle così e lei si sente poco supportata nella sua scelta di perdere peso. Cerca di lasciare che l’uomo faccia come vuole e mangi quello che vuole, ma è palese che si sente a disagio e non vedo grandi soluzioni per la cosa. Se lei non riesce a stare con qualcuno che non segue il suo stesso stile di vita, la vedo complicata, ma sono fiduciosa.
Infine abbiamo Beth e William che si godono una serata a base di brownie molto speciali, che però non va a finire come dovrebbe. William, preso dall’euforia causata dai brownie, si lascia scappare di conoscere Rebecca da anni e Beth ora non sa cosa fare con questa informazione. Spero che la rivelazione di questa conoscenza non rovini il rapporto tra Randall e sua madre troppo a fondo perché sarebbe davvero un peccato.

 

mon firma

1 2 3