Ciao a tutti! Non potevo aspettare la fine della stagione per dire la mia su una delle poche serie che guardo e che personalmente adoro, o almeno era così fino alla fine della quinta stagione.

Cosa mi piace di Glee? Essenzialmente le canzoni e i mash-up che creano. Molto spesso infatti ho scoperto canzoni molto belle di cui non conoscevo l’esistenza e i vari duetti o esecuzioni in coro sono sempre state spettacolari. Le stagioni che vanno dalla prima alla quinta sono state ricche di canzoni reinterpretate con grande stile. La trama non ha mai avuto la pretesa di essere particolarmente intricata: è molto semplice perché si svolge principalmente all’interno di un liceo. Vi confesso che ho una cartella chiamata glee nel computer dove ho raccolto le mie canzoni preferite che sono state eseguite all’interno dello show e che tutt’ora mi trovo a cantare.

Ma oggi purtroppo ho bisogno di sfogarmi con voi e dirvi quanto io sia rimasta delusa da quest’ultima stagione. A dirla tutta, già dalle prime indiscrezioni sulla sesta stagione avevo intuito che non sarebbe stata all’altezza delle precedenti, ma ci ho sperato fino alla fine. Ebbene, nel vedere gli episodi che fin’ora sono andati in onda la mia faccia è stata più o meno questa:

Cosa non mi piace della sesta e ultima stagione? La trama è ai limiti del ridicolo e gli eventi sono tutti molto forzati. La narrazione non è fluida e questo non permette allo spettatore di apprezzare le canzoni della puntata perché arrivi lì che sei scoraggiato e l’unica cosa che desideri è che la puntata finisca il più presto possibile. Per fortuna nelle episodi rispuntano le vecchie glorie del Glee Club per risollevare lo standard della serie.

Ho visto in Internet come per alcuni fans questa serie sia spettacolare ma onestamente non saprei cosa ci trovino di così entusiasmante. Non posso/voglio immaginare come finirà la serie e se fosse per me vi consiglierei di fermarvi alla quinta perché rischiereste di restarci male per un finale non degno. Nel frattempo in attesa del “grande finale” continuerò a cantare sotto la doccia ‘Don’t stop believing’, la canzone con la quale il telefilm è iniziato (la gif qua sotto vi da un’idea della scena xD).

2 Commenti su Glee – Commento Sesta Stagione

  1. Come darti torto? Glee è stata una boccata d’aria fresca appena uscito, divertente e nuovo. Adesso si vede che lo tirano avanti senza aver nulla di concreto da dire, non so se per amore di fan o dei soldi – ma penso per i soldi, perché i fan forse avrebbero preferito risparmiarsi questo strazio.
    Non c’è stato ricambio generazionale, la parentesi newyorkese ha spezzato la continuità della narrazione e la tragedia di Cory… beh, non è più stato lo stesso 🙁

    • Ciao chiara 🙂 non potrei essere più d’accordo con te! In realtà pensavo che con lo stacco newyorkese (che mi è piaciuto) la serie si sarebbe conclusa e questo avrebbe avuto senso in quanto avrebbe terminato il percorso di formazione dei ragazzi del glee club. Invece la scelta di ritornare al liceo per seguire una nuova generazione di ragazzi mi è suonata male fin da subito, in disarmonia con le serie precedenti e mal sviluppata. La scomparsa di Cory è stata un brutto colpo e la serie effettivamente ne ha risentito.
      Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *