Crea sito

Teaser Tuesday #170

Buon pomeriggio! Un po’ in ritardo, ma eccomi con il Teaser Tuesday di oggi. Sto leggendo – e adorando – E così, forse, sarai felice di Alessia Esse. È incredibile come questa scrittrice riesca in qualsiasi genere, la adoro. Qualche settimana fa la Mon vi aveva lasciato l’incipit. Se non vi siete convinti con quello, vi lascio un altro stralcio.

teaser tuesday

Allunga un braccio verso di me, mi mostra la mano. “Mi chiamo Augusto. Piacere.”
Osservo la sua mano, colpita dal suo gesto, e alla fine gliela stringo. “Augusto come l’imperatore?”
“Come mio nonno,” ribatte ridendo.
“Io sono Rebecca. Piacere.”
“Rebecca come il libro di Daphne du Maurier?”
“No,” dico, positivamente sorpresa che lui conosca il titolo. “Mia madre ha scelto di chiamare tutti i suoi figli con nomi che iniziano per R, per onorare suo padre.”
Augusto lascia la mia mano e indica il Don Pablo. “Ti va una birra?”
“Pensavo che il pub stesse chiudendo.”
“Sono io ad avere le chiavi. Volendo, potrei tenerlo aperto per un altro po’.”
Sorrido. “È tuo? Il pub, intendo: sei il proprietario?”
“No. Ci lavoro come barman nel fine settimana. Il titolare è andato via mezzora fa e mi ha lasciato le chiavi. Allora, ti va?”
“Dovrei dirti no,” rispondo sorridendo.
Lui sembra confuso. “Perché?”
“Perché se dico sì, penserai che lo faccio perché ho ancora voglia di sesso.”
“Allora dimmi no,” ribatte, incrociando le braccia sul petto.
“Non posso.”
“Perché?”
“Perché se dico no, allora dovrò tornare a casa. E non voglio tornare a casa in questo momento.”
La mia voce, finora spavalda e sicura, si incrina sulle ultime parole. Augusto se ne accorge, ma fa finta di nulla. Inizia a toccarsi la barba, guardandomi come se stesse pensando a chissà cosa.
“Facciamo così,” dice dopo qualche istante. “Io prometto di non fare altro che offrirti una birra. È tutto ciò che voglio, in fin dei conti. Giuro.”
“E io ti prometto che non proverò in alcun modo a fare sesso con te,” ribatto. “Mi sembra un buon accordo.”
“Un ottimo accordo,” dice lui, e mi porge di nuovo la mano.
Stavolta, quando gliela stringo, lo faccio per un attimo in più. Guardo i suoi occhi mentre ci tocchiamo, e capisco una cosa. Nei libri, a volte, i protagonisti avvertono una strana scarica elettrica durante un contatto fisico. Quella scarica elettrica porta con sé una scintilla piena di promesse relative ai sentimenti, al cuore e alla passione romantica.
La realtà è diversa dai libri. Quando stringo la mano di Augusto e guardo i suoi occhi scuri, infatti, non avverto una scarica di elettricità. L’unico pensiero che mi passa per la mente è: le promesse che ci siamo appena fatti sono delle enormi cazzate.

Capitolo 2- E così, forse, sarai felice di Alessia Esse

divisore dx

e così forse sarai felice cover
Dopo un anno passato ad evitare accuratamente la sua famiglia, Rebecca torna a casa. Il suo piano è semplice: occuparsi del padre malato, fuggire la freddezza di sua madre, respingere le critiche di sua sorella e di suo fratello.
A trentacinque anni, Rebecca non cerca la felicità. Non crede di meritarla, soprattutto quella amorosa. Troppi rischi da correre, troppe ferite subite. Il migliore amico di Rebecca è Tinder: il sesso occasionale è tutto ciò che il suo cuore può sopportare.
Ma una sera, quando Tinder fallisce, appare Augusto.
Passionale e brillante, Augusto vive una vita molto diversa da quella di Rebecca. E alla donna basta un suo sorriso per dubitare del muro dietro il quale ha nascosto il cuore. Tuttavia, il loro incontro è destinato a passare in secondo piano quando accade l’imprevedibile.
In poche ore, la vita di Rebecca viene stravolta da eventi e sorprese che la obbligano a fare i conti con più di settant’anni di segreti che riguardano suo padre, la sua famiglia, e un gruppo di innocenti.

Ricco di colpi di scena e di storie che si intrecciano con la Storia, E così, forse, sarai felice, è un racconto di verità, coraggio, giustizia e amore.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se vi piace il nostro blog e volete acquistare il libro recensito, cliccate su questi link e compratelo da qui. Non spenderete di più né noterete differenze, ma ci aiutate a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3

Cartaceo | EBook

Letture del mese – Giugno 2018

mon firma

Titolo: Rebel. Il deserto in fiamme (Rebel of the Sands #1)
Autore: Alwyn Hamilton
Genere: Fantasy
Pagine: 219
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Restore Me (Shatter Me #4)
Autore: Tahereh Mafi
Genere: Distopia
Pagine: 435
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: Tried & True (THIRDS #10)
Autore: Charlie Cochet
Genere: MM Romance
Pagine: 254
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: E così, forse, sarai felice
Autore: Alessia Esse
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 526
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’Ordine della spada (Black Friars #1)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 682
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’Ordine della penna (Black Friars #2)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 500
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’ordine della Croce (Black Friars #3)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 528
 
Goodreads | Amazon
 

 
divisore dx

 

kiafirma

la vita fino a te cover
Titolo: La vita fino a te
Autore: Matteo Bussola
Genere: Narrativa
Pagine: 202
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: Paradiso cercasi
Autore: Megan Maxwell
Genere: Romance
Pagine: 432
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
paradiso cercasi cover
figlie del mare cover
Titolo: Figlie del mare
Autore: Mary Lynn Bracht
Genere: Narrativa storica
Pagine: 370
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: 13 anni dopo
Autore: Kerry Wilkinson
Genere: Thriller
Pagine: 333
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
13 anni dopo cover
certi segreti cover
Titolo: Certi segreti
Autore: Kim Van Kooten
Genere: Narrativa
Pagine: 256
 
Goodreads | Amazon
 

5 cose che…i 5 libri più belli letti finora quest’anno

Buongiorno. Eccoci qui, quando troviamo un argomento che ci stuzzica o di cui abbiamo piacere di parlarvi, ci piace ritornare nella rubrica 5 cose che di Twins Books Lovers. In cosa consiste? Ogni venerdì viene scelto un argomento e vari blog postano le proprie scelte. L’argomento di questa settimana sono i 5 libri più belli che abbiamo letto, finora, quest’anno. I vostri quali sono??


~ Mon

Ho letto parecchi libri belli in questi primi mesi del 2018, ma questi 5 mi hanno colpita particolarmente. Fandom è un libro perfetto per tutte le fan di libri che vorrebbero tuffarsi nei mondi fantastici di cui leggiamo tutti i giorni. Un mix di avventura e amicizia e amore che è difficile non apprezzare. The Hate U Give mi ha scossa in maniera incredibile. Non pensavo che un libro con un target così giovane potesse spingermi ad aprire così gli occhi su una realtà che forse spesso ignoriamo e che non dovrebbe nemmeno esistere. Un libro che tutti dovrebbero leggere, soprattutto nelle scuole. Fai piano quando torni è un libro delicato, che racconta l’amore e lo scoprire sè stessi in due generazioni diverse tra loro. Anna e Margherita sono due donne forti e che vi cattureranno sicuramente. E così, forse, sarai felice è l’ultimo libro di Alessia Esse che, come sempre, non ne sbaglia una. Ci racconta una storia familiare in cui si intrecciano amori, rapporti, scoperte che cambiano la vita dei personaggi per sempre. Una storia complessa che ci porta a conoscere fatti della nostra Storia che personalmente ignoravo. The Wicked Deep non è stato ancora tradotto in italiano, ma è un fantasy autoconclusivo davvero particolare e che mi ha catturata. La storia è semplice, ma molto intrigante. Mi ha sorpresa più volte e spero di leggere presto altro dell’autrice.

Cliccando sulle copertine verrete riportati alle recensioni complete o alle schede Goodreads.

~ Kia

Ammetto che ne avrei avuti almeno altri due o tre da inserire, ma alla fine ho scelto questi. Figlie del mare di Mary Lynn Bracht, letto per caso, ho già iniziato a regalarlo e consigliarlo perché mi ha lasciato davvero tanto, una storia allo stesso tempo meravigliosa e agghiacciante che tutti dovrebbero leggere. Un altro libro che secondo me andrebbe letto un po’ da tutti è Nel mare ci sono i coccodrilli di Fabio Geda, una storia vera che parla di immigrazione e rispetto e che ci tocca sempre più da vicino. Rimbalzando tra i diversi generi, ho scelto poi uno dei più bei thriller letti negli ultimi anni: So tutto di te di Clare Mackintosh. Non potevo lasciare fuori La leggenda del ragazzo che credeva nel mare di Salvatore Basile, un libro che è poesia allo stato puro e che merita una lettura. Come lasciare poi da parte i romance? E soprattutto, come non citare Bianca? Non vedo l’ora di avere tra le mani il suo prossimo romanzo!! Per intanto metto in questa top 5 il suo Un altro giorno ancora.

Cliccando sulle copertine verrete riportati alle recensioni complete o alle schede Goodreads.

Recensione: Paradiso cercasi di Megan Maxwell

Buongiorno lettori! Oggi vi lascio il mio pensiero su un libro che ho letto un po’ di tempo fa ma di cui non vi avevo ancora parlato. Si tratta di Paradiso Cercasi di Megan Maxwell.

paradiso cercasi cover

Titolo: Paradiso cercasi
Autore: Megan Maxwell
Editore: tre60

La vitale, esuberante Ana fa la fotografa in uno studio di moda a Madrid. E, un giorno, per caso, la sua macchina fotografica inquadra il volto di Rodrigo. Il feeling tra i due è immediato; la scintilla scocca all’istante, ma a smorzarla ci pensa subito lo stesso Rodrigo, che in quel momento frequenta una bellissima top model (ma sarà un grande amore? Chissà…) E a spegnerla del tutto arriva la scoperta che Ana è incinta. Una notte di passione con uno sconosciuto sta per cambiare la sua vita per sempre.
Tenere il bambino significherebbe forse rinunciare a Rodrigo, l’uomo che potrebbe essere la sua anima gemella. Oppure no? Che fare? Ci dovrà pur essere una soluzione
La porta verso la felicità dovrebbe essere aperta a tutti. Però, prima, bisogna trovarla. Insomma: Paradiso cercasi…

Paradiso cercasi è stato il mio primo approccio alla Maxwell. Non conoscevo questa autrice, lo ammetto, ma la trama mi aveva incuriosito parecchio e posso dire tranquillamente che non mi ha delusa.

Non sapevo cosa aspettarmi in quanto a stile e originalità della storia d’amore, ma mi sono trovata in un certo senso a casa, in una scrittura semplice e immediata, in grado di catturare il lettore fin dalle primissime pagine.

Paradiso cercasi è un romanzo piacevole, divertente, a tratti molto romantico con anche la possibilità di far scendere qualche lacrima. Ho trovato qualche passaggio un po’ scontato, l’idea alla base non è sicuramente un picco di originalità: una ragazza che si innamora di un pompiere bellissimo che però è il peggior esemplare di donnaiolo mai conosciuto. Questa trama un po’ farcita di clichè, però, non ha tolto nulla, dal mio punto di vista, al piacere della lettura. Un’idea già sentita, sviluppata e costruita poi in maniera piuttosto originale e molto ben scritta. La Maxwell farcisce i suoi libri di musica, specialmente spagnola, e fa venir voglia di andare a leggersi i testi delle canzoni o di usare i titoli come colonna sonora alla lettura. Sbirciando nel web, ho poi scoperto che questo della musica è un tratto che accomuna la maggior parte dei suoi romanzi.

In Paradiso cercasi troviamo un sacco di personaggi, completi, ben costruiti e frizzanti al punto giusto. Sono creati in modo da rispecchiare, ovviamente, delle figure ‘conosciute’ all’interno dei romanzi di questo genere: il donnaiolo, la ragazza innamorata ma non ricambiata, l’amica un po’ pazza e via dicendo, ma sono piacevoli, e abbastanza reali da non permettere al romanzo di prendere le distanze da chi lo sta leggendo.

Ana, la protagonista, è una ragazza di buona famiglia che si è trasferita in Spagna facendo la fotografa in cerca dell’indipendenza da una famiglia che sente un po’ troppo stretta e in fuga da una storia finita male.

Rodrigo è invece il pompiere ‘-issimo’: bellissimo, intelligentissimo ecc. È un personaggio che affronta un grande percorso di crescita durante il libro e che ci strappa alternativamente sospiri e insulti.

Ci sono poi personaggi secondari – seppur molto importanti – come Nekane, la migliore amica di Ana, Lucy, la sorella appariscente, Calvin, un altro pompiere…

Ho apprezzato come la Maxwell abbia inserito diverse storie a corredo di quella principale, che si intrecciano e vengono portate avanti senza creare confusione o togliere qualcosa alla storia di Ana e Rodrigo. Al contrario danno alla narrazione un ritmo molto apprezzabile e portano, secondo me, qualcosa in più al libro.

Paradiso cercasi è un romanzo fresco e divertente, una storia che tiene incollati alle pagine e che si fa leggere fino in fondo per scoprire come andrà a finire la storia d’amore. Super consigliato come lettura, anche sotto l’ombrellone.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se vi piace il nostro blog e volete acquistare il libro recensito, cliccate su questi link e compratelo da qui. Non spenderete di più né noterete differenze, ma ci aiutate a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3

Cartaceo | EBook