Buongiorno lettori!
Strano ma vero, nonostante il lavoro e mille altre cose da fare, sto leggendo parecchio. Il romanzo di cui vi voglio parlare oggi è Tua per sempre, Lara Jean di Jenny Han, terzo e ultimo volume della serie To All the Boys I’ve Loved Before.

tua per sempre, lara jean cover

Titolo: Tua per sempre, Lara Jean (To all the boys I’ve loved before #3)
Autore: Jenny Han
Editore: Piemme

Lara Jean sta vivendo il miglior ultimo anno di liceo che una ragazza possa sognare. È perdutamente innamorata del suo fidanzato, Peter, con cui andrà in gita a New York e poi al mare per un’intera settimana. Dopo il matrimonio di papà con la signora Rothschild, frequenterà un’università così vicina da poter tornare a casa ogni weekend a sfornare torte al cioccolato. Purtroppo, però, il destino ha altri piani, e Lara Jean, che detesta il cambiamento più di qualsiasi altra cosa, dovrà ripensare al proprio futuro. Quando il cuore e la testa dicono cose diverse, chi si dovrebbe ascoltare?

Ora. Momento di raccoglimento per la fine di questa serie, per favore. Sarà pensata per un pubblico più giovane, non sarà un capolavoro, non sarà chissà che idea originale. Tutto vero. Ma la porterò sempre nel cuore. To All the Boys I’ve Loved Before è una serie pucciosa, composta da tre volumi che si leggono tutto d’un fiato. Con personaggi adorabili, ben delineati e reali. Non mancano qualche lacrima e qualche risata, cosa chiedere di più?

La lettura di questo ultimo volume, quindi, è stata un battaglia. Da una parte non volevo leggerlo subito per darmi l’illusione che non fosse finita, dall’altra DOVEVO sapere come era andato l’ultimo anno di superiori di Lara Jean, cosa avrebbe deciso per il college, come si sarebbero evolute le cose con Peter (e poi mi mancava l’adorabile Kitty). Quindi, mi ci sono buttata. E anche il mio giudizio finale è un po’ combattuto.

Tua per sempre, Lara Jean è davvero molto carino. La storia scorre con la solita dolcezza della Han, le crisi adolescenziali delle sorelle Song, le loro avventure famigliari. Un papà che è un tesoro, Peter sempre più adorabile. L’ho trovato in linea con gli altri, scorrevole e piacevole al punto giusto. La Han non ci smentisce e ci regala un libro pieno di dolcezza, una storia semplice ma non scontata.

Però, e c’è un però, avrei tanto voluto più LaraJeanEPeter. Esatto. La storia è ovviamente incentrata su Lara Jean, la protagonista, che in questo volume ho trovato abbastanza cresciuta, più matura e pronta a cercare di comportarsi da adulta. Purtroppo ho trovato anche una Kitty più cresciuta, ormai undicenne e un po’ meno divertente. Tornando alla coppia, in questo ultimo romanzo mi è mancata un po’ la storia d’amore della protagonista, lasciata parzialmente da parte per fare spazio a tutto ciò che capita a Lara Jean negli ultimi mesi di scuola. Ci può stare, evita che il libro diventi sdolcinato e monotematico, però cavolo, era l’ultimo. Ed ora cosa faremo senza sapere che succede ai nostri protagonisti? Ci sarebbe da scriverci un’altra trilogia intera.

A parte questa malinconia tutta personale dettata da quello che avrei sperato di trovare, sono abbastanza soddisfatta della conclusione. Dove l’abbastanza non deriva da un terzo volume deludente, ma dal fatto che questo libro, secondo me, di conclusivo ha poco. Ciò che c’è di conclusivo è la Han che nei ringraziamenti dice che la storia tra lei e Lara Jean si è conclusa. Doh!

Ora quindi non ci resta altro che aspettare il film, ad agosto, del primo libro! Io sinceramente non vedo l’ora.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca su questi link e compralo da qui. Tu non spenderai di più né noterai differenze, ma ci aiuti a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3

Cartaceo | EBook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*