Crea sito

Review Party: Incontro reale di Emma Chase

Buongiorno!
Per iniziare al meglio la settimana, che vi avviso già sarà ricca di post, ecco una recensione che fa parte del Review Party dedicato a Incontro Reale, secondo libro della serie Royal di Emma Chase, che a me sta piacendo un sacco. Adoro la scrittura della Chase e spero di convincervi a darle una possibilità. Non saranno i libri del secondo, ma sicuramente offrono delle piacevoli ore di svago.

Dopo aver ammirato il fantastico banner, ecco la recensione di questo secondo volume della serie Royal.

incontro reale cover

Titolo: Incontro Reale (Royal #2)
Autore: Emma Chase
Link di acquisto: Amazon | Kobo

Il principe Henry John Edgar Thomas Pembrook, fratello minore dell’erede al trono di Wessco, non si è mai dovuto preoccupare di nulla in vita sua. Almeno finché il destino non gli ha giocato uno scherzo, e si è ritrovato improvvisamente a essere lui il prossimo in linea di successione per la corona, con tutte le responsabilità che ciò comporta. Prima di dire definitivamente addio al suo passato di donnaiolo, Henry decide di prendere parte a un reality show in edizione “regale”: le concorrenti sono le più belle sangue-blu di tutto il mondo, ma solo una di loro, quella che farà breccia nel cuore del principe, vincerà la tiara di diamanti. Ma tra tutte è una ragazza tranquilla – con la voce di un angelo e un corpo che farebbe venire pensieri impuri persino a un santo – a catturare la sua attenzione, con la sua bellezza autentica, la sua forza d’animo e il suo sfacciato umorismo. Se intende correggere i propri difetti per conquistarla, Henry dovrà lottare per imparare il vero significato di dovere, onore e, più di ogni altra cosa, amore.

Royally Matched è il secondo volume della serie Royally di Emma Chase, di cui avevo recensito il primo volume qui. Emma Chase ha uno stile davvero piacevole, divertente e malizioso, pieno di battutine, dialoghi piccanti e scene bollenti.
La Chase è una maga nel mettere insieme manzi da paura insieme a ragazze che sembrano modelle e tirare fuori una semi-trama sensata. In questa serie i protagonisti sono i fratelli Nicholas e Henry, Principi di Wessco. Essendo questa la recensione del secondo libro potrebbero esserci spoiler riguardanti il primo, quindi procedete cauti se non avete letto nessuno dei due.

Dopo che Nicholas ha abdicato al trono, Henry si è ritrovato erede al trono del suo paese, ma il suo carattere ribelle e l’evidente poca fiducia che la Regina ha in lui lo frenano e gli impediscono di apprezzare il suo nuovo ruolo e studiare per esserne degno. Henry è un po’ uno spirito libero, cresciuto all’ombra del fratello, destinato dal primo giorno di vita a governare e istruito per raggiungere lo scopo al meglio. Per permettere anche a Henry di trovare il suo spazio come erede, la Regina lo spedisce in isolamento in un castello perché possa apprendere e imparare come governare, ma le cose non vanno decisamente come previste. Quando una produttrice televisiva gli propone di essere protagonista di un reality versione Reale, lui non si tira indietro e inizia l’avventura.
È proprio durante il reality che Henry conosce Sarah, una ragazza timidissima, sempre chiusa in sè stessa, sempre in disparte. È stato interessante esplorare il carattere di Sarah attraverso i suoi capitoli, ma anche attraverso gli occhi di Henry. Sarah è determinata a non cambiare mai nulla della sua vita perché la monotonia la tiene calma, perché è prevedibile. Tutto ovviamente viene sconvolto per colpa del reality a cui partecipa sua sorella, ma la ragazza scoprirà che nelle settimane lì c’è in gioco molto più di un finto fidanzamento con il Principe al termine delle riprese. Sarah scoprirà come trovare coraggio e lasciarsi andare per vivere davvero la vita.

Come il primo è corto, con relativamente pochi personaggi e piacevole da leggere. L’ho finito in neanche due giorni perché nonostante sia parecchio surreale, è quella fiaba che un po’ tutte abbiamo sognato almeno una volta nella vita. Henry è simpatico, dolce, malizioso e disposto a tutto per la persona che ama, mentre Sarah è calma, sognatrice, premurosa e si affida completamente a lui per farsi aiutare. Ho apprezzato il finale in cui la Chase ci mostra che per arrivare al lieto fine a volte bisogna anche soffrire un po’, anche dopo aver trovato la propria anima gemella.
Vi consiglio la serie se vi piacciono le storie con dei reali, se vi piacciono i romance un po’ piccanti e hot e se vi serve un libro veloce tra un mattone e l’altro.

Prima di lasciarvi ecco il calendario con tutte le altre tappe di questo Review Party 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*