Crea sito

albion

Recensione a 4 mani: Albion di Bianca Marconero

Buongiorno lettori. È passato parecchio dall’ultima recensione a 4 mani, ma qualche volta ci piace proporvi questi post diversi dal solito. Oggi vi parliamo di Albion di Bianca Marconero, libro che avevamo entrambe in lista e che per una serie di circostanze piacevoli ci è capitato tra le mani. Come poteva mancare una recensione col doppio punto di vista??

albion cover

Titolo: Albion (Albion #1)
Autore: Bianca Marconero
Editore: Self
Link di acquisto: Amazon | Kobo

Marco Cinquedraghi è un ragazzo privilegiato, ma non fortunato. Cresciuto senza madre, privato del fratello maggiore, morto misteriosamente, il giorno del funerale del nonno riceve la notizia che gli sconvolgerà la vita: dovrà partire per l’Albion college, la misteriosa scuola in cui, da sempre, si diplomano i Cinquedraghi. Ma il blasonato collegio svizzero riserva non poche sorprese: si studia il sassone, ci si confronta, lance in resta, in turni di giostra. E tra un duello con spade antiche e possenti e lezioni di filologia romanza, tra la scoperta di mistici poteri e occulte organizzazioni che tramano nell’ombra, Marco scoprirà che gli amici si trovano là dove meno te lo aspetti e che l’amore vero vale il più grande dei sacrifici. Nell’ombra di un guerriero leggendario. Nell’eco di un amore indimenticabile. Nel ridestarsi di amicizie che superano i confini del tempo e nell’arcano potere del più grande tra i maghi, Marco Cinquedraghi dovrà trovare il coraggio per affrontare un destino di gloria e sacrificio. L’eredità del più grande dei re!

Cosa ci è piaciuto

Mon

La trama di base, anche se avrei voluto si sviluppasse un po’ di più in questo primo libro. Mi ha incuriosita e togliendo alcuni personaggi, il libro mi è piaciuto. Leggerò sicuramente il seguito perché voglio vedere come va avanti la storia, ma spero anche che ci sia crescita nei personaggi.

Kia

Mi piace, e tanto, lo stile della Marconero. L’ho adorata nella sua versione romance, soprattutto ne ‘L’ultima notte al mondo’ e anche qui non mi è dispiaciuta per nulla. Ha una scrittura semplice, ma allo stesso tempo mai banale, che incolla il lettore. Inoltre la trama di Albion, l’idea di una simil-Hogwarts in chiave super moderna, mi ha incuriosita parecchio.

Cosa non ci è piaciuto

Mon

Marco, Helena, Marco e ancora Marco. Dio, non l’ho sopportato per 90% del libro e alla fine avrei voluto prenderlo a sberle invece di ucciderlo. Leggero miglioramento. È arrogante, antipatico, crede che chiamarsi Cinquedraghi lo renda migliore degli altri e tratta tutti gli altri come pezzenti.

Kia

Marco. L’ho odiato dalla primissima presentazione. È odioso, arrogante e di crede un Dio sceso in terra. Sarà pure un figo, per carità ma così no. Vero è che è evidente quanto questa sensazione di odio sia voluta dall’autrice, quindi sono molto curiosa di come farà evolvere questo personaggio!

Personaggio preferito. Perché?

Mon

Deacon (immaginare occhioni a cuoricino qui). Intelligente, sempre pronto a ribattere a qualsiasi cosa, leale, coraggioso. Insomma, mi ha letteralmente conquistato. Facciamo fuori Marco e rendiamo questo irlandese protagonista? Vorrei facessero una serie tv o un film solo per sentire l’accento di questo ragazzo.

Kia

Deacon. È un personaggio reale, gentile con tutti (anche con chi non se lo merita) e scontroso al punto giusto. Un po’ di mistero e un po’ di goffaggine completano un personaggio che non può che farsi adorare da qualsiasi lettore. Oltre ad essere l’antitesi di Marco…

Lo consiglieremmo?

Mon

Lo consiglio a chi cerca un fantasy diverso dal solito perché l’idea alla base è totalmente diversa da qualsiasi cosa io abbia mai letto. Lo stile dell’autrice rende tutto scorrevole e impedisce di staccarsi dalle pagine. Mi piace il fatto che sia un fantasy scritto da un’autrice italiana, visto che non è così scontato trovarne.

Kia

È un libro che mi sentirei di consigliare a chi ama i fantasy e ha voglia di un’idea abbastanza originale che però non si discosti troppo dalla comfort zone. È una storia semplice, senza la pretesa di diventare il caso editoriale dell’anno, ma comunque in grado di incollare il lettore alle pagine, facendogli amare ed odiare i personaggi e facendolo temere per il destino di chiunque.

Voto finale

Mon

Kia

Letture del mese: Gennaio 2018

mon firma

Titolo: Il suo chiodo fisso (In the Line of Duty #1)
Autore: Cathryn Fox
Genere: Romance
Pagine: 228

Recensione
Goodreads

Titolo: Magic (Shades of Magic #1)
Autore: V. E. Schwab
Genere: Fantasy
Pagine: 416

Recensione
Goodreads

Titolo: Wildcat
Autore: Scarlet Blackwell
Genere: Romance
Pagine: 132

Recensione
Goodreads

Titolo: Fandom: Saresti disposta a morire per la tua storia preferita?
Autore: Anna Day
Genere: Fantasy
Pagine: 514

Recensione in arrivo il 15 febbraio
Goodreads

Titolo: Ogni giorno (Every Day #1)
Autore: David Levithan
Genere: Romance
Pagine: 370

Goodreads

divisore dx

 

kiafirma

il libro di julian cover
Titolo: Il libro di Julian. A Wonder Story
Autore: RJ Palacio
Genere: Fiction
Pagine: 128

Recensione
Goodreads

Titolo: Nel mare ci sono i coccodrilli
Autore: Fabio Geda
Genere: Non-fiction, Biografia
Pagine: 155

Recensione
Goodreads

nel mare ci sono i coccodrilli
so tutto di te cover
Titolo: So tutto di te
Autore: Clare Mackintosh
Genere: Thriller
Pagine: 488

Recensione
Goodreads

Titolo: Albion (Albion #1)
Autore: Bianca Marconero
Genere: Urban Fantasy, Young Adult
Pagine: 400

Goodreads

albion cover
noi che non sappiamo amare
Titolo: Noi che (non) sappiamo amare
Autore: Eilan Moon
Genere: Romance
Pagine: 210

Recensione
Goodreads

Titolo: La libreria dove tutto è possibile
Autore: Stephanie Butland
Genere: Romance
Pagine: 225

Goodreads

la libreria dove tutto è possibile
di notte sognavo la pace
Titolo: Di notte sognavo la pace
Autore: Carry Ulreich
Genere: Non fiction, Diario
Pagine: 270

Recensione
Goodreads