Crea sito

douglas adams

Letture del mese: Marzo 2019

mon firma

Titolo: A Court of Thorns and Roses (A Court of Thorns and Roses #1)
Autore: Sarah J. Maas
Genere: Fantasy
Pagine: 419
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Legend (Legend #1)
Autore: Marie Lu
Genere: Distopia
Pagine: 305
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Il meglio di noi
Autore: Francesco Gungui
Genere: Contemporaneo
Pagine: 256
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 

 
divisore dx

 

kiafirma

Titolo: La psichiatra
Autore: Wulf Dorn
Genere: Thriller psicologico
Pagine: 398
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Non è la fine del mondo
Autore: Alessia Gazzola
Genere: Narrativa, rosa
Pagine: 219
 
Recensione
a breve
| Goodreads | Amazon
 
Titolo: Ristorante al termine dell’universo (Guida galattica per gli autostoppisti #2)
Autore: Douglas Adams
Genere: Fantascienza, Fantasy
Pagine: 245
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Il sole è anche una stella
Autore: Nicola Yoon
Genere: Romance, Young Adult
Pagine: 295
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Il tatuatore di Auschwitz
Autore: Heather Morris
Genere: Narrativa, Romance
Pagine: 208
 
Recensione a breve | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare
Autore: Luis Sepulveda
Genere: Narrativa
Pagine: 127
 
Recensione a breve | Goodreads | Amazon
 

Lettura di gruppo: Guida Galattica per gli autostoppisti

Buongiorno lettori!!
Oggi arrivo con una proposta nata grazie al super gruppo della 2019 Ikigai Book Challenge (siete sempre in tempo ad unirvi seguendo le istruzioni QUI). Da parecchio non organizziamo una lettura di gruppo e quindi, chiacchierando, si è fatta strada l’idea di un nuovo #leggiconikigai. Si stava parlando di Guida Galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams e, oltre all’entusiasmo di chi l’ha già letto, sono spuntate alcune ragazze che sostengono di rimandarlo da troppo tempo. Quindi, ci siamo dette, perché non leggerlo insieme? Tra il resto, la magnifica nuova edizione Oscar Vault è scontata del 25% fino al 22 aprile. Quale occasione migliore??

Ma andiamo subito a vedere il libro scelto!
guida galattica per gli autostoppisti

Titolo: Guida galattica per gli autostoppisti || Autore: Douglas Adams
Goodreads || Acquisto ebook || Acquisto cartaceo

Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nelle carte geografiche dell’estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c’è un piccolo e insignificante sole giallo. A orbitare intorno a esso, alla distanza di centoquarantanove milioni di chilometri, c’è un piccolo, trascurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive che credono ancora che gli orologi da polso digitali siano un’ottima invenzione…

È un libriccino di poco più di 200 pagine, leggero e divertente, anche se a tratti fa pensare, che si legge in davvero poco tempo. La mia idea, quindi, era quella di dividerlo in blocchi da 3 capitoli al giorno per 12 giorni (l’ultimo giorno ne rimarranno solo due).
In questo modo la mole di lettura sarebbe davvero piccina e tutti riuscirebbero a starci dietro.

Non vi metto qui tutta la divisione, per la lettura ci sarà un gruppo Telegram (eh già, ormai ci siamo affezionate) in cui ogni mattina verranno ricordati i i capitoli della giornata ed ogni sera si potrà chiacchierarne. Vorrei partire il primo aprile e quindi continuare fino al 12. Che ne dite? Chi è dei nostri?

Per iscrivervi basta seguirci sul canale Telegram (o su Bloglovin o via mail) ed entrare in questo GRUPPO…Più semplice di così! Ovviamente anche chi l’ha già letto ma vuole rileggiucchiarlo in compagnia è il benvenuto.

Ultima cosa, se durante la lettura volete pubblicare citazioni, pareri, fotografie o altro sui social, mettete l’hashtag #leggiconikigai e se vi va taggateci.

WWW Wednesday #11

Buongiorno lettori!
Arrivati a metà settimana, siamo qui per fare il punto con voi delle letture che ci stanno accompagnando in questi giorni. Voi che cosa state leggendo? Qualcosa da consigliare?

Letto

In lettura

Da leggere

Ho finito di leggere Il meglio di noi, in uscita la prossima settimana per Giunti. Mi è piaciuto parecchio, anche se all’inizio non mi ha presa più di tanto. Inizio oggi Prodigy per il #ProdigyGDL e non vedo l’ora di continuare l’avventura di June e Day. Leggerò, credo, La bambina nel bosco, che mi aspetta in libreria da quando l’ho comprato due anni fa.

Letto

In lettura

Da leggere

Finalmente il mio WWW Wednesday ha ricominciato a cambiare tutte le settimane. Ho terminato Ristorante al termine dell’Universo di Douglas Adams, autore che mi ha confermato la sua genialità che avevo trovato in Guida galattica per gli autostoppisti. Ve ne parlerò a breve, così come a breve troverete qui sul blog una sorpresa che riguarda questo autore. In lettura Il sole è anche una stella di Nicola Yoon che sto divorando e che mi sta piacendo TANTISSIMO. Conto di leggere in questi giorni anche Il tatuatore di Auschwitz di Heather Morris per l’obiettivo comune di questo mese della 2019 Ikigai Book Challenge: un libro a sfondo storico.

WWW Wednesday #10

Buongiorno lettori!
Siamo a mercoledì e quindi eccovi il recap delle nostre letture. Io, Kia, sono finalmente riuscita a smuovermi e non vedo l’ora di chiacchierare con voi sulle mie ultime letture! E voi? Cosa state leggendo?

Letto

In lettura

Da leggere

Ho finito di leggere Legend anche se non avrei dovuto. Mi ha presa talmente tanto che non sono riuscita a rispettare le tappe del #LegendGDL. Sto leggendo, di nuovo, A court of mist and fury e lo amo talmente tanto che probabilmente lo rileggerò anche quando uscirà in italiano a maggio. Leggerò L’incanto del buio perché ho un GDL anche lì, ma devo ancora iniziarlo perché sono pessima. Recupererò!

Letto

In lettura

Da leggere

Questa settimana è andata decisamente meglio della scorsa. Ho terminato La psichiatra di Wulf Dorn un libro molto particolare e molto psicologico che mi ha lasciata con una sensazione strana. Tutto sommato però mi è piaciuto e prestissimo vi lascerò un parere più completo. Nel weekend ho fatto invece un esperimento audiolibro e mi sono ascoltata tutto Non è la fine del mondo di Alessia Gazzola. Ammetto di non averlo adorato ai livelli di Alice, ma Alessia rimane Alessia e presto vi racconterò anche di questo libro. Lettura in corso Ristorante la termine dell’universo di Douglas Adams, avevo bisogno di qualcosa di particolare e diverso e ne ho approfittato per continuare con i volumi di Guida galattica per autostoppisti (QUI la recensione del primo volume). Prossima lettura potrebbe essere Tante stelle, qualche nuvola di Mattia Ollerongis.