Warning: Illegal offset type in /membri/ikigai/wp-includes/post.php on line 1770
quel che resta di noi Archivi - Ikigai
Crea sito

quel che resta di noi

Letture del Mese: Aprile 2018

mon firma

Titolo: Lord of Shadows (The Dark Artifices #2)
Autore: Cassandra Clare
Genere: Urban Fantasy
Pagine: 701
 
Goodreads | Amazon

Titolo: Quel che resta di noi (Se ti amassi ancora #1)
Autore: Sam P. Miller
Genere: Romance
Pagine: 320
 
Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: Fai piano quando torni
Autore: Silvia Truzzi
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 212
 
Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: Otherworld (Otherworld #1)
Autore: Jason Segel
Genere: Fantascienza
Pagine: 384
 
Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: The Wicked Deep
Autore: Shea Ernshaw
Genere: Fantasy
Pagine: 305
 
Goodreads | Amazon

Titolo: Solo la verità
Autore: Karen Cleveland
Genere: Gialli/Thriller
Pagine: 352
 
Recensione | Goodreads | Amazon

divisore dx

 

kiafirma

l'uomo che metteva in ordine il mondo cover
Titolo: L’uomo che metteva in ordine il mondo
Autore: Fredrik Backman
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 321
 
Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: Le assaggiatrici
Autore: Rosella Postorino
Genere: Fiction storica
Pagine: 288
 
Goodreads | Amazon

le assaggiatrici cover
il mio segreto cover
Titolo: Il mio segreto
Autore: Kathryn Hughes
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 278
 
Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: Un altro giorno ancora
Autore: Bianca Marconero
Genere: Romance
Pagine: 320
 
Recensione | Goodreads | Amazon

un altro giorno ancora cover
fai piano quando torni cover
Titolo: Fai piano quando torni
Autore: Silvia Truzzi
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 212
 
Recensione (della Mon) | Goodreads | Amazon

Titolo: Il sentiero degli alberi di limone
Autore: Nadia Marks
Genere: Romance
Pagine: 241
 
Recensione | Goodreads | Amazon

il sentiero degli alberi di limone cover

Recensione: Quel che resta di noi di Sam P. Miller

quel che resta di noi banner

Ciao a tutti!
Nella recensione di oggi vi parlo di un libro che ormai ho letto qualche settimana fa, ma di cui ancora non vi avevo parlato perché dovevo aspettare il mio turno nel Review Tour. Il libro mi è piaciuto e non vedo l’ora di leggere il secondo, ma avrei voluto qualcosina di più.
Prima di lasciarvi alla recensione, qui sotto nell’accordion potete trovare il calendario con tutte le tappe del Tour.

Cicca qui per il calendario
quel che resta di noi calendario

quel che resta di noi cover

Titolo: Quel che resta di noi (Se ti amassi ancora #1)
Autore: Sam P. Miller
Editore: Self

Quanti passi ci sono tra l’odio e l’amore? E quanti, tra ciò che hai sempre detestato e quello che, improvvisamente, desideri con tutte le tue forze?
Pochi, in realtà, se ti chiami Alexander Reevs, sei il capitano della squadra di football del liceo e hai come vicina di casa Miss Perfettina, alias Olivia Williams. Alex è il classico re della scuola. Occhi azzurri, sguardo intrigante e una certa dose di sfrontatezza lo hanno reso una star ma dietro a una facciata da quarterback e incallito rubacuori si nasconde ben altro, qualcosa che nessuno conosce.

Olivia è la sua antitesi, quanto di più lontano dalle sue fantasie. La migliore amica di sua sorella è troppo precisina e indisponente per essere tollerata e il fatto che gli stia sempre tra i piedi e che sia fidanzata con il running back della squadra è un’ulteriore aggravante.
Alex Reevs e Olivia Williams sono due pianeti che viaggiano su orbite diverse, ma cosa succederebbe se le traiettorie cambiassero all’improvviso, facendoli entrare in rotta di collisione?

“Quel che resta di noi” è uno young adult che rispetta un po’ i cliché base degli YA che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi anni. Lui è bellissimo, popolare, sportivo e, ovviamente, non sopporta lei, bellissima, non esattamente popolare, un po’ secchiona, soprannominata Miss Perfettina. Qualcosa finisce per cambiare tra i due.

Nonostante la trama non proprio originale, questo primo romanzo della serie “Se ti amassi ancora” è scritto molto bene e invoglia il lettore a continuare pagina dopo pagina la storia di Alex e Olivia. I protagonisti sono liceali e per come sono state trattate alcune scene avrei preferito fosse una storia con personaggi leggermente più adulti. Probabilmente sono un po’ particolare io, ma avrei preferito si trattasse di un New Adult piuttosto che di un Young Adult.

Il fatto che i personaggi siano molto giovani non toglie il fatto che la storia sia piacevole da leggere. Olivia è la migliore amica di Eva, sorella di Alex, motivo per cui i due si conoscono da molti anni, non essendosi però mai sopportati. Alex ha degli atteggiamenti che fanno venire voglia a Olivia, ma anche al lettore, di prenderlo a sberle. Avessi incontrato io uno così al liceo non so se ci sarei andata troppo d’accordo. Olivia comunque ha un bel caratterino e non si fa di certo mettere i piedi in testa. Mi è piaciuto molto vedere come ogni aspetto della vita di questa ragazza sia pianificato e tenuto sotto controllo per apparire sempre perfetta agli occhi di tutti (soprattutto dei suoi genitori), mentre davanti a Alex perde totalmente il controllo.

La cosa che non mi ha convinta del tutto è quanto veloce sia stato il cambiamento tra i due. Nonostante i momenti tra Alex e Olivia mi siano piaciuti molto, avrei voluto arrivassimo ad un’attrazione tra i due con del tempo, in modo che entrambi capissero lentamente che l’odio verso l’altro era immotivato. Purtroppo invece il cambio di sentimenti è molto molto veloce e mi è dispiaciuto non poter approfondire questo aspetto del loro rapporto.

Alex e Olivia, in ogni caso, di problemi ne hanno fin troppi. Considerati i loro caratteri e il loro passato, trovarsi improvvisamente attratti l’uno all’altra li destabilizza e mette in crisi loro, ma anche i loro rapporti con le persone che li circondano. È sempre difficile tenere a freno i sentimenti e la passione, ma credo che quando si è così giovani si pensi ancora di meno alle conseguenze che le azioni hanno. I due protagonisti si ritrovano quindi in un gioco di passione sfrenata e incomprensioni difficili da gestire. Trovo che la giovane età amplifichi ancora di più le emozioni provate da Olivia e Alex che compiono azioni sconsiderate e finiscono per ferire più di una persona, oltre a loro.

Il libro finisce con un cliffhanger pauroso e sinceramente non vedo l’ora di leggere il seguito. Sono curiosissima di vedere dove ci porterà l’autrice e come gestirà la situazione che si è creata tra i protagonisti. “Quel che resta di noi” era il primo libro di Sam P. Miller a farsi strada nel mio Kobo e spero di recuperare presto anche gli altri suoi libri. Nel frattempo incrociate con me le dita nello sperare che il seguito arrivi prestissimo perché sono davvero troppo curiosa e impaziente.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca su questi link e compralo da qui. Tu non spenderai di più né noterai differenze, ma ci aiuti a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3
Cartaceo | EBook