Crea sito

newton compton editori

Letture del mese: Luglio 2018

mon firma

Titolo: Linea 97
Autore: Chiara Venturelli
Genere: Romance
Pagine: 249

Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: Non è troppo tardi (Se ti amassi ancora #2)
Autore: Sam P. Miller
Genere: Romance
Pagine: 621

Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: So tutto di te
Autore: Clare Mackintosh
Genere: Thriller
Pagine: 488

Recensione di Kia | Goodreads | Amazon

Titolo: La poesia dell’anima
Autore: Patrisha Mar
Genere: Romance
Pagine: 240

Goodreads | Amazon

Titolo: To Kill a Kingdom
Autore: Alexandra Christo
Genere: Fantasy
Pagine: 352

Goodreads | Amazon

Titolo: Absolution (The Protectors #1)
Autore: Sloane Kennedy
Genere: MM Romance
Pagine: 256

Goodreads | Amazon

Titolo: Salvation (The Protectors #2)
Autore: Sloane Kennedy
Genere: MM Romance
Pagine: 367

Goodreads | Amazon

Titolo: L’ultima notte al mondo (L’ultima notte al mondo #1)
Autore: Bianca Marconero
Genere: Romance
Pagine: 448

Recensione di Kia | Goodreads | Amazon

Titolo: A Court of Mist and Fury (A Court of Thorns and Roses #2)
Autore: Sarah J. Maas
Genere: Fantasy
Pagine: 626

Goodreads | Amazon

Titolo: Throne of Glass (Throne of Glass #1)
Autore: Sarah J. Maas
Genere: Fantasy
Pagine: 404

Goodreads | Amazon

divisore dx

 

kiafirma

Titolo: La bambina di vetro
Autore: Jodi Picoult
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 576

Goodreads | Amazon

Titolo: Dentro il tuo respiro (Breathless Series #1)
Autore: Annamaria Bosco
Genere: Romance, New Adult
Pagine: 293

Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: E così, forse, sarai felice
Autore: Alessia Esse
Genere: Narrativa
Pagine: 526

Recensione di Mon | Goodreads | Amazon

Titolo: Non è detto che mi manchi
Autore: Bianca Marconero
Genere: Romance, New Adult
Pagine: 320

Recensione | Goodreads | Amazon

Titolo: The hate U give
Autore: Angie Thomas
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 416

Recensione di Mon | Goodreads | Amazon

Titolo: Noi siamo tutto
Autore: Nicola Yoon
Genere: Romance, Young Adult
Pagine: 336

Recensione di Mon | Goodreads | Amazon

Review Party: Non è detto che mi manchi di Bianca Marconero

Buongiorno lettori! La recensione di oggi, al secondo giorno di questo review party, arriva per festeggiare l’uscita di un libro che non vedevo l’ora di leggere e che è uscito ieri. Avete già capito di cosa sto parlando? Ovviamente di Non è detto che mi manchi di Bianca Marconero.

non è detto che mi manchi cover

Titolo: Non è detto che mi manchi
Autore: Bianca Marconero

Fosco è un giovane programmatore con tre grandi passioni: i videogiochi, il parkour e la sua ragazza Gaia. Per sbarcare il lunario collabora con una rivista specializzata. Dopo anni di convivenza, Gaia esige da lui un gesto maturo. Per non deluderla, Fosco pensa di candidarsi per una promozione, sebbene questo significhi aumentare le ore di lavoro e abbandonare definitivamente il videogioco che sta progettando da anni. Mentre lui è alle prese con i suoi dubbi, tutta la redazione è in fermento per l’arrivo di Emilia, una modella star dei social, che collaborerà con la rivista per qualche tempo. Per Fosco la comparsa della popolarissima influencer non è altro che l’ennesima scocciatura, ma una serie di coincidenze inattese porterà i due ad avvicinarsi e a scoprire un’affinità sorprendente… Chi avrebbe mai potuto immaginare che mondi tanto diversi potessero comunicare e capirsi? Più passa il tempo e più Emilia dimostra di essere l’unica persona che sappia vedere Fosco per quello che è davvero, mentre Fosco, superando i propri pregiudizi, riesce a cogliere la vera natura di Emilia. E, per la prima volta nella loro vita, i sogni non sembrano più tanto stupidi, ma straordinariamente realizzabili.
Lei è una star dei social.
Lui vive dietro uno schermo.
Potrà mai essere vero amore?

Da quando ho scoperto dell’uscita di questo libro, ho iniziato una trepidante attesa finché non l’ho avuto tra le mani. L’ho letteralmente divorato e credo anzi che lo rileggerò a breve perché sono assolutamente convinta di essermi persa un sacco di amore e sfumature. Il punto è che non riuscivo a rallentare, ogni pagina volevo scoprirne di più su Fosco, Emilia, Alessandro e Alice.
Proprio così. Anche questa volta Bianca è riuscita a creare dei personaggi che ci entrano di forza nel cuore. Che, se anche ci sembrano odiosi, fanno qualcosa che rende impossibile non amarli.

Se Marco Bertani si era fatto stretto per lasciare uno spazio ad Andrea Serpieri, ora entrambi hanno dovuto lasciare un pochino del loro spazio a Pietro Foscarini. Fosco è un programmatore che però recensisce videogiochi per lavoro. Nerd al punto giusto, nasconde due occhi blu da infarto dietro agli occhiali, sostenendo che le dita negli occhi gli fanno paura e quindi le lenti non le indosserà mai.

Nel palazzo dove lavora Fosco conosciamo Alessandro, il capo nonché cugino di Pietro. Uno di quei personaggi di Bianca per cui non riesci a fare il tifo, ma che in qualche modo riesce comunque a farsi amare entro la fine del libro. E poi conosciamo Alice, quello che posso affermare sia il mio personaggio preferito. Alice è acidissima, ma molto brava. Intelligente, preparata, risolve le emergenze all’interno della redazione di Lollipop, un settimanale per ragazzine, e sostanzialmente litiga con Alessandro. E qui parte la prima richiesta: Bianca, ma la storia di Alessandro e Alice la scopriremo mai? Perché è evidente che sia successo qualcosa tra i due, ma che cosa? Ti prego, adoro Alice.

E poi c’è Emilia, b, la Instagirl che arriva nella redazione di Lollipop per una serie di numeri dedicati a lei. Emilia è…beh, Emilia la dovete scoprire. Emilia è un personaggio che all’inizio pare avere la profondità di una pozzanghera, ma che scopriamo essere decisamente di più mano a mano che proseguiamo con la lettura. È un personaggio che cresce è vero, ma trovo sia più un personaggio che trova la forza per mostrarsi per quello che è davvero fin dall’inizio.

Non è detto che mi manchi segue quello che è lo ‘schema Bianca’. Due personaggi totalmente diversi che sembrano non avere assolutamente nulla in comune, nemmeno un appiglio a cui aggrapparsi per trascinarsi uno verso l’altro. Eppure le cose evolvono, le persone si scoprono, le impressioni possono rivelarsi sbagliate. L’amore nelle storie di Bianca è una costante, quell’amore da romanzo, infinito, palpabile. Quell’amore che pur essendo ‘finto’ incontra delle difficoltà che ce lo fanno sentire più vicino, più nostro. Sono storie dolci, che fanno sognare, sospirare…e terminare la lettura in FIUMI di lacrime. Adesso attendo l’extra: sono curiosa di sapere se piangerò ancora o se mi darà lo stesso senso di soddisfazione del +1 di Un altro giorno ancora.

Due personaggi di cui non posso non parlarvi: Glitch, il gatto rosso che trova Fosco quando ne ha più bisogno e senza il quale la storia sarebbe diversa e Amelia, la madre di Fosco. Una donna che inizialmente ci fa storcere un po’ il naso ma che pian piano si mostra sempre più umana ed empatica e che mi ha in un certo senso conquistata.

Non è detto che mi manchi, quindi, posso dire che non mi ha assolutamente delusa, anzi. Mi ha lasciata svuotata di lacrime, ma piena di quell’amore di cui Bianca sa scrivere con una semplicità disarmante. Penso di avervelo già detto con Un altro girono ancora, ma lo ripeto. Fatevi un regalo, leggete questo libro, questa autrice: non potrete che innamorarvene.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se vi piace il nostro blog e volete acquistare il libro recensito, cliccate su questi link e compratelo da qui. Non spenderete di più né noterete differenze, ma ci aiutate a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3

Cartaceo | EBook

Letture del mese – Giugno 2018

mon firma

Titolo: Rebel. Il deserto in fiamme (Rebel of the Sands #1)
Autore: Alwyn Hamilton
Genere: Fantasy
Pagine: 219
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: Restore Me (Shatter Me #4)
Autore: Tahereh Mafi
Genere: Distopia
Pagine: 435
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: Tried & True (THIRDS #10)
Autore: Charlie Cochet
Genere: MM Romance
Pagine: 254
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: E così, forse, sarai felice
Autore: Alessia Esse
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 526
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’Ordine della spada (Black Friars #1)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 682
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’Ordine della penna (Black Friars #2)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 500
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: L’ordine della Croce (Black Friars #3)
Autore: Virginia De Winter
Genere: Fantasy
Pagine: 528
 
Goodreads | Amazon
 

 
divisore dx

 

kiafirma

la vita fino a te cover
Titolo: La vita fino a te
Autore: Matteo Bussola
Genere: Narrativa
Pagine: 202
 
Goodreads | Amazon
 
Titolo: Paradiso cercasi
Autore: Megan Maxwell
Genere: Romance
Pagine: 432
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
paradiso cercasi cover
figlie del mare cover
Titolo: Figlie del mare
Autore: Mary Lynn Bracht
Genere: Narrativa storica
Pagine: 370
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
Titolo: 13 anni dopo
Autore: Kerry Wilkinson
Genere: Thriller
Pagine: 333
 
Recensione | Goodreads | Amazon
 
13 anni dopo cover
certi segreti cover
Titolo: Certi segreti
Autore: Kim Van Kooten
Genere: Narrativa
Pagine: 256
 
Goodreads | Amazon
 

Review Party: 13 anni dopo di Kerry Wilkinson

Buongiorno lettori. Sto leggendo un sacco ma ammetto di essere super indietro con le recensioni. Promesso che nei prossimi giorni mi impegno a scriverle e lasciarle qui sul blog perché sto leggendo dei libri belli bellissimi di cui vorrei davvero parlarvi. Ma veniamo a noi ed alla recensione di oggi. Vi parlo di una novità, un romanzo che trovate da oggi in libreria: 13 anni dopo di Kerry Wilkinson.

13 anni dopo cover

Titolo: 13 anni dopo
Autore: Kerry Wilkinson

Una ragazza fa la sua comparsa in una cittadina inglese dicendo di essere Olivia Adams, la bambina svanita nel nulla tredici anni prima. Quando Olivia Adams, a soli sei anni, scomparve dal giardino di casa, la piccola comunità di Stoneridge venne presa dallo sgomento. Come poteva una bambina sparire semplicemente nel nulla? Tredici anni dopo, Olivia è tornata. Si è presentata al bar di sua madre, Sarah, che non ha avuto nemmeno un momento di esitazione nel riconoscere la figlia scomparsa che non ha mai smesso di cercare. La ragazza sostiene di essere stata rapita, ma dice anche che solo di recente i ricordi del passato hanno cominciato a riaffiorare. Alcuni punti del suo racconto, però, rimangono oscuri: dove e come ha vissuto per tutti quegli anni? E che cosa è accaduto esattamente in quel lontano pomeriggio assolato? Eppure c’è qualcuno che non è felice della ricomparsa di Olivia. Perché quando il passato ritorna ci sono segreti che rischiano di essere svelati, dopo essere stati sepolti per molti anni.

13 anni dopo è un thriller che mi ha incuriosita moltissimo solo sbirciando la trama. La protagonista è Olivia, una ragazza che, 13 anni dopo essere scomparsa nel nulla ritorna a casa, nel luogo in cui è nata e da cui era sparita. Ma se la madre la riconosce subito e ritrova in lei la figlia persa tanti anni prima, ci sono voci e persone, a Stoneridge, che non sono convinte. Persone che pensano che non sia davvero lei, che sia qualcuno che vuole prendersi gioco di loro ritornando dal nulla dopo tanti anni. In poco tempo Olivia vede crearsi nella cittadina due gruppi di persone, quelli che le credono, che vogliono conoscerla e passarci del tempo insieme aiutandola a ricordare e quelli che invece dubitano di lei, non sono convinti che possa essere davvero quella ragazza. Primi tra tutti il nuovo marito della madre, Max, e Ashley, suo fratello. Sono loro, soprattutto il secondo, a fare la parte dei cattivi in questo romanzo, quelli che remano contro la nostra protagonista che sente di non potersi fidare di nessuno.

Ho trovato 13 anni dopo una lettura davvero piacevole. Non uno di quei thriller psicologici che tengono il lettore con il fiato sospeso, ma una lettura in grado di catturare l’attenzione di chi legge. Un romanzo ben costruito, dove il colpo di scena finale – seppure un po’ troppo veloce – soddisfa pienamente il lettore, lasciandolo a bocca aperta.

È una storia costruita in modo da far crescere l’hype, inizia quasi piatta, un racconto. Viene da chiedersi dove sia il thriller. La scrittura è accattivante, porta a continuare la lettura e piano piano si inseriscono sottintesi, frasi, avvenimenti che incollano sempre più alle pagine, si inizia a intravedere qual è il mistero che sta dietro. Nonostante quindi un inizio che, secondo me, non ha niente a che vedere con un thriller, il romanzo si conclude alla grande. Wilkinson parte da un mistero che sembra già essersi risolto nel migliore dei modi, dal ritorno di Olivia, che nasconde qualcosa, un’infanzia rubata, forse un segreto più grande. L’autore, però, non ci spinge a cercare un responsabile di qualcosa che non va, qualcuno da incriminare. Questo, se da una parte mi ha un po’ delusa, dall’altra parte acquista un senso mano a mano che si procede con la lettura, che si scoprono dettagli a cui non avevamo fatto caso, in un crescendo di segreti e dubbi che portano al finale.

I personaggi sono i interessanti, molto ben definiti, ognuno con un suo ruolo e una sua storia. Questa caratteristica permette a chi legge di entrare in sintonia con la storia di Olivia e di chi le sta intorno. Vogliamo capire perché i fratelli Pitman non siano così convinti del suo ritorno. Ci commuovono i ricongiungimenti con la mamma e il papà della nostra protagonista, è speciale l’amicizia che nasce quasi automaticamente tra Olivia e Nattie, amiche d’infanzia. Tutti rapporti che hanno evidentemente qualcosa di forzato, qualcosa che Olivia si sforza di nascondere, e che piano piano acquista un senso, creando allo stesso tempo una forte empatia con i vari personaggi.

Questo aspetto, unito ad una scrittura, come dicevo, accattivante e scorrevole, fanno di questo libro una lettura che mi sento di consigliare un po’ a tutti, sia agli amanti del genere che a chi si vuol approcciare ai thriller in maniera abbastanza soft.


Come forse già saprete, cari lettori, siamo affiliate Amazon. Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare il libro recensito, clicca su questi link e compralo da qui. Tu non spenderai di più né noterai differenze, ma ci aiuti a crescere e migliorare sempre di più! Grazie <3

Cartaceo | EBook