Crea sito

harpercollins

WWW…Wednesday #2

Buongiorno lettori!
Per fortuna questa settimana sono riuscita a leggere un po’ e non vi ripropongo lo stesso WWW Wednesday della scorsa. Non so perché a inizio anno mi ritrovo sempre ad affrontare un blocco del lettore, che però questo giro pare si stia risolvendo abbastanza in fretta.

Raccontateci nei commenti che libri state leggendo così da allungare tutti insieme le nostre già infinite TBR.

Letto

In lettura

Da leggere

Ho finito di leggere Truly Devious, che nel frattempo ho scoperto essere stato pubblicato da HarperCollins in italiano con il titolo di Cordialmente, Perfido. Trovate la mia recensione qui. Sto leggendo Firebird: La caccia perché ho la trilogia da secoli e non l’avevo ancora iniziata, quindi siccome uno dei propositi dell’anno è di leggere libri che non sono stati appena pubblicati, ho deciso di dargli una possibilità. Tengo come libro da leggere The Wicked King, anche se ho letto qualche capitolo e non mi ha presa. Vedrò di continuarlo e farvi sapere.

Letto

In lettura

Da leggere

Finalmente ho ripreso a leggere. Terminato giusto ieri Dove finisce la notte di Daniela Tully, libro davvero bello in uscita domani e di cui trovate la recensione in anteprima QUI. In lettura mi rimane da finire La ragazza del KGB abbandonato per leggere Dove finisce la notte. Prossima lettura, e questa volta per davvero, Legend di Stephanie Garber, considerando anche che il primo obiettivo della nostra Challenge 2019 prevede la lettura di un libro uscito nel 2018.

In vetrina: Restore Me di Tahereh Mafi

Buongiorno!
Questa settimana parliamo un po’ di questa serie e di questa autrice considerando che ieri è stata resa pubblica la cover del nuovo libro, quarto della serie “Shatter Me”, intitolato “Restore Me”. La cover non è all’altezza delle precedenti secondo me, ma rimane comunque molto molto affascinante. La Mafi nel suo post su Instagram (qui per vederlo) ci dice anche che è disponibile un’estratto del nuovo libro che potete trovare qui. È disponibile solamente in inglese, ma è un pezzettino molto divertente e semplice, quindi vi invito a lanciarvi nella lettura anche se in lingua.

restore me cover
Titolo: Restore Me (Shatter Me #4)
Autore: Tahereh Mafi
Editore: HarperCollins
Data di pubblicazione: 6 marzo 2018
Goodreads

Juliette Ferrars thought she’d won. She took over Sector 45, was named the new Supreme Commander, and now has Warner by her side. But she’s still the girl with the ability to kill with a single touch—and now she’s got the whole world in the palm of her hand. When tragedy hits, who will she become? Will she be able to control the power she wields and use it for good?

 

L’AUTORE

Twitter | Sito | Goodreads

She was born in a small city somewhere in Connecticut and currently resides in Santa Monica, California, where she drinks too much caffeine and finds the weather to be just a little too perfect for her taste.
When unable to find a book, she can be found reading candy wrappers, coupons, and old receipts.

Recensione: Dannate ragazze di Robin Wasserman

Buongiorno!
Siamo già a metà settimana e io non vedo l’ora di arrivare al weekend. Spero di riuscire a rilassarmi e magari leggere un po’ accoccolata sul letto.
Mentre aspetto che arrivi venerdì sera, vi lascio una recensione. Il libro è “Dannate ragazze” di Robin Wasserman e mi aveva colpita principalmente la copertina. Mi piace davvero un sacco. Il libro è molto particolare, ma leggendo la recensione scoprirete voi il perché. Buona lettura!

dannate ragazze cover
Titolo: Dannate ragazze
Titolo originale: Girls on fire
Autore:
Editore: HarperCollins
Disponibile in italiano:
Goodreads

Novembre 1991. La notte di Halloween Craig Ellison, star della squadra di basket della scuola superiore di Battle Creek, si avventura nel bosco da solo e scompare. Tre giorni dopo lo ritrovano con una pallottola in testa e una pistola in mano, e quel gesto all’apparenza inspiegabile sconvolge profondamente i membri di quella tranquilla cittadina della Pennsylvania, già turbati da voci inquietanti sulla presenza di sette sataniche nella zona.

Hannah Dexter, diciassettenne brillante ma solitaria, incontra Lacey Champlain poco tempo dopo la tragedia. Capelli nerissimi, look goth e una passione per Kurt Cobain che sfiora l’ossessione, Lacey è una ragazza carismatica e dal fascino perverso che si insinua nella vita e nella mente dell’impressionabile Dex, plasmandone il carattere a propria immagine e somiglianza fino a risvegliare una parte ribelle e oscura di lei che le trascina in una spirale di violenza sempre più febbrile e pericolosa.

 

Dannate ragazze non è il libro che mi aspettavo. Non so perché quando ho visto la copertina e la trama mi aspettavo qualcosa di totalmente diverso. Pensavo che sarebbe stato un libro incentrato sul suicidio di Craig, che Lacey e Hannah sarebbero state protagoniste di qualcosa riguardante questo suicidio e in qualche modo ne sarebbero poi uscite trionfanti. Sì, sono una che pensa subito al lieto fine. Ovviamente tutto quello che pensavo sarebbe successo è stato preso e gettato via nel momento in cui ho iniziato a leggere davvero.

Dannate ragazze è un libro inquietante, crudo come penso di non averne quasi mai letti prima e fa paura. Se fossi madre sarei estremamente spaventata, ma per ora provo una genuina paura perché questo libro ti mostra un lato dell’adolescenza che pochi comprendono. La storia è ambientata negli anni ‘90, anni in cui io ero appena nata quindi non riesco a immedesimarmi né con i luoghi né con la musica che le protagoniste nominano. Sarò pessima, ma Cobain lo conosco di nome e non penso di aver mai sentito nulla di suo, quindi ho fatto fatica a capire l’ossessione di Lacey per il cantante, ma mi ricordo come l’adolescenza rende facile ossessionarsi con qualcosa.

Ossessione è forse la parola che per me rappresenta al meglio questo libro. L’ossessione del paese per Dio e per Satana, l’ossessione per la perfezione della madre di Hannah, quella di Nikki per il controllo, di Lacey per Cobain e per la ribellione e infine, quella di Hannah per Lacey e una vita che cerca disperatamente di fare sua.

Fa scontrare le due particelle giuste nel modo giusto,e otterrai una bomba. E’ questo che siamo, Dex. Una fusione accidentale

Hannah è una ragazza sveglia, intelligente e normale, forse un po’ solitaria, finché non incontra Lacey. La nuova arrivata nella scuola di Hannah è la ragazza che tutte le mamme temono diventi amica della propria figlia. Con i suoi capelli neri, atteggiamento da dura e passione per la musica di Kurt Cobain, Lacey soprannomina subito Hannah con il nome Dex e la trascina con sè in un mondo violento, crudele e pericoloso. Le due hanno un’amicizia che va oltre il buon senso, sconfinando nell’illegalità, nell’ossessione, nel doversi proteggere l’un l’altra a qualsiasi costo. In un mondo in cui non è il terrorismo a fare paura, ma l’andare contro Dio e la religione, Dex e Lacey infrangono ogni regola per cercare una libertà che sognano, ma non riescono mai a raggiungere.

Dannate ragazze è un libro che non consiglierei ad un’adolescente innanzitutto, ma non lo consiglierei nemmeno a chi è sensibile a tematiche come il satanismo o ad argomentI sessuali trattati con volgarità e schiettezza incredibile.
Il libro è lento a volte, ma la voglia di scoprire cosa è successo veramente a Craig, cosa ne sarà di Dex e Lacey ti porta ad andare avanti. Nikki, altro personaggio della storia, odiata dalle due protagoniste, ha un ruolo importantissimo e durante la lettura si fa fatica a capire come sia intrecciata all’interno della storia delle due ragazze.
L’ultimo centinaio di pagine è un vortice di violenza che continua a crescere fino a quando ti rendi conto che non riesci ad immaginare come andrà a finire.

Non posso dire che il libro mi sia piaciuto, ma posso dire che mi ha colpita. Non mi aspettavo una cosa del genere e non lo rileggerei, ma ho apprezzato l’aver avuto la possibilità di leggere qualcosa di diverso dal solito. Sono uscita dalla mia confort zone con questo romanzo e la schiettezza con cui è scritto mi ha ricordato il modo che le adolescenti hanno di essere crude e esagerate nel modo di comportarsi e esprimersi. Se lo leggete fatemi sapere i vostri commenti che sono curiosissima.

Teaser Tuesday #118

Buondì!
L’estratto di oggi è tratto da uno degli ultimi libri che ho terminato, Dannate ragazze di Robin Wasserman. Il libro è molto particolare e devo ancora capire se è un libro che posso definire bello. Cercherò di spiegarmi meglio nella recensione che dovrebbe arrivare a breve, intanto vi lascio questo piccolo assaggio, giusto per farvi vedere lo strano stile di questa autrice.

teaser tuesday

Per tutta la vita avevo potuto contare sul fatto che a Battle Creek non succedesse nulla. La cosa strana quell’anno non fu che finalmente fosse successo qualcosa ma che, come se la città condividesse un cervello rettiliano primordiale in grado di prevedere il futuro, trattenemmo il fiato in attesa che succedesse qualcos’altro.

Grazie a un ambiguo nesso causale che la direzione della scuola individuò tra depressione ed empietà, una nuova regola impose tre minuti di preghiera silenziosa dopo ogni appello. Craig era nella mia classe, seduto in diagonale alla mia destra, a un banco che ora evitavamo con cura di guardare direttamente. Anni prima, durante un’eclisse solare, avevamo costruito piccoli visori di cartoncino per scrutare il buio, dopo essere stati avvertiti che assistendo al fenomeno a occhio nudo ci saremmo bruciati le retine. Il lato fisico dell’evento non ha mai avuto senso per me, ma quello poetico sì, il bisogno di convincersi con l’inganno a guardare qualcosa senza vederlo davvero. È ciò che feci ora, sbirciando il banco solo durante quei tre minuti di preghiera silenziosa, quando il resto della classe aveva gli occhi chiusi e la testa china, come se spiare di nascosto in qualche modo non contasse.

Le cose continuavano così da un paio di mesi quando qualcosa – nulla di sfrontato quanto un rumore, qualcosa di più simile a un colpetto impercettibile sulla spalla, a un sussurro inudibile che prometteva da questa parte c’è il destino – distolse il mio sguardo dalla superficie laccata, sfregiata dalle numerose incisioni di cazzi e testicoli fatte da Craig, e mi indusse a spostarlo sulla ragazza nell’angolo opposto dell’aula, la ragazza che consideravo ancora estranea benché fosse con noi da settembre. I suoi occhi spalancati erano fissi sul banco di Craig, finché all’improvviso si puntarono su di me. Mi osservava come se aspettasse l’inizio di uno spettacolo, e fu solo quando li alzò al cielo e l’opportunità svanì che mi resi conto che era proprio un’opportunità che stavo aspettando. Poi il suo dito medio si rizzò, rivolto verso il soffitto, verso le nuvole – inequivocabilmente, verso Signore Nostro Dio in cielo – e, quando i suoi occhi si abbassarono a incrociare di nuovo i miei, il mio dito si sollevò da solo in un saluto identico. La ragazza sorrise. Quando il professore annunciò Il tempo è scaduto, tornò a unire educatamente le mani sul banco… finché ne alzò una per dire che le preghiere a scuola, anche quelle silenziose, erano illegali.

Capitolo 2 DEX – Prima di Lacey  – DANNATE RAGAZZE di Robin Wassermandivisore dx

dannate ragazze cover

Novembre 1991. La notte di Halloween Craig Ellison, star della squadra di basket della scuola superiore di Battle Creek, si avventura nel bosco da solo e scompare. Tre giorni dopo lo ritrovano con una pallottola in testa e una pistola in mano, e quel gesto all’apparenza inspiegabile sconvolge profondamente i membri di quella tranquilla cittadina della Pennsylvania, già turbati da voci inquietanti sulla presenza di sette sataniche nella zona.

Hannah Dexter, diciassettenne brillante ma solitaria, incontra Lacey Champlain poco tempo dopo la tragedia. Capelli nerissimi, look goth e una passione per Kurt Cobain che sfiora l’ossessione, Lacey è una ragazza carismatica e dal fascino perverso che si insinua nella vita e nella mente dell’impressionabile Dex, plasmandone il carattere a propria immagine e somiglianza fino a risvegliare una parte ribelle e oscura di lei che le trascina in una spirale di violenza sempre più febbrile e pericolosa.

mon firma